Le migliori t-shirt avvitate (slim-fit) per mettere in mostra i vostri pettorali

Il cosiddetto “fisico da spiaggia” non ha questo nome per caso: dopo settimane, mesi, anni di duro lavoro in palestra arriva finalmente il momento di mettere in mostra i risultati che abbiamo ottenuto, e questo momento arriva non appena ci mettiamo in costume.

Tuttavia, non è un po’ riduttivo mettere in mostra le nostre virili forme spigolose solo per 3 mesi l’anno, quando siamo in spiaggia a prendere il sole?
Ovviamente sì!
Come fare allora per far notare un pettorale intrappolato in una felpa larghissima?
Semplice, la felpa la lasciamo a casa!
Al suo posto, indosseremo una delle t-shirt slim fit (o magliette avvitate che dir si voglia) che Guida alla Scelta vi sta per consigliare 🙂

Un’ultima precisazione: c’è differenza fra “attillato” e “slim fit“: una maglietta attillata può semplicemente essere una maglietta di due taglie più piccola.
Il risultato sarà che sì metterà in mostra i vostri muscoli, ma lo farà in maniera un po’ ridicola o comunque non molto tipicamente maschile (non che ci sia nulla di male in questo, solo sappiatelo).

Una maglietta slim fit tenderà ad essere snella a livello della vita ed un po’ più larga sulle spalle, così da seguire le tipiche linee di chi ha un fisico palestrato, consentendogli di scegliere una taglia stretta e aderente ma non eccessivamente stretta nei punti critici.

Magliette slim fit su Amazon

Iniziamo subito con la mia preferita: Redbridge Cipo & Baxx R-4T1223.
Disponibile su Amazon ad un prezzo che oscilla fra i 16€ ed i 22€ a seconda di taglia e colore, questa è senza dubbio la mia t-shirt preferita del momento, dato che vi consente di mettere in mostra il vostro bel fisico mantenendo comunque un basso profilo (ora vi spiego perchè).

La vestibilità è semplicemente ottima: io che addirittura in alcuni casi indosso una S (70kg per 1.80cm), ho trovato i risultati migliori con la taglia L.
Questo perchè in vita si avvita davvero bene, e sulle spalle segue bene le linee del corpo: posso quindi prenderla di una taglia più grande rispetto al mio solito e stare tranquillo che l’effetto sarà comunque aderente, senza però risultare eccessivamente attillata.
L’inserto bianco a livello del collo, i tre finti bottoni ed il finto cappuccio le danno un tocco di originalità facendola sembrare una specie di felpa a maniche corte piuttosto che una t-shirt.
La scollatura non è eccessiva, il che la rende una maglietta molto tranquilla, poco spaccona o tamarra, che metterà in forma i vostri muscoli senza farvi passare da egocentrico in cerca di attenzioni.
E’ adatta per tutte le occasioni e tutte le personalità.

Ancora più economica è la T-shirt Leif Nelson: qua siamo ad un livello di ignoranza un po’ più elevato, ma non siamo ancora scesi nel tamarro più hardcore.
Come il modello delle foto, una maglietta del genere andrebbe indossata con qualche accessorio stereotipicamente maschile, come una piastrina da soldato e qualche tatuaggio.
E’ un po’ lunga, quindi se vi scandalizza l’idea che ricordi vagamente un vestito femminile, lasciate perdere.
La scollatura è un po’ più abbondante della precedente, e se avete una peluria da far invidia agli orsi bruni marsicani, potrebbe risultare un po’… particolare.
Per il resto, un’ottima maglietta.

Facciamo poi un breve salto nel campo del sintetico, con la T-Shirt Butterme (nome peggiore non potevano proprio idearlo) che è quanto di più classico (ed economico) si possa immaginare: il fatto che non è pure cotone la rende di minor qualità, ma se non altro la resa in termini di aderenza ed elasticità è molto buona.

E chiudiamo il nostro excursus su Amazon con la maglietta Bcfuda Uomo, presente in due modelli: uno a maniche lunghe ed ampia scollatura (abbastanza da far vedere lo spacco del pettorale, se lo avete), ed uno a maniche ultracorte, con collo regular.
Il primo modello ha effettivamente una vestibilità eccellente e dei colori molto belli, anche se personalmente non mi fa impazzire a causa della scollatura.
Il secondo non è così aderente, tuttavia ho deciso di inserirlo uguale in questa lista per un altro motivo: le maniche sono così corte da permettervi di mettere in mostra tricipiti e deltoidi laterali come soltanto una canottiera potrebbe fare… ma questa non è una canottiera, quindi la potete portare senza troppi problemi anche in occasioni un minimo più formali della palestra (o del raduno di rapper).

T-shirt slim fit da H&M

H&M si sta dedicando sempre più spesso alle magliette slim fit. Un qualsiasi negozio della catena ormai ne contiene svariati modelli di tantissimi colori, quindi il consiglio principale è quello di andarle a provare in loco.

Fra i modelli che mi sento di consigliarvi maggiormente ci sono questa t-shirt girocollo a 7.99€ (presente anche nella variante a collo quasi alto), e la sua controparte con collo a V.

Dalle foto, la prima sembra tutto tranne che slim fit, ma possedendone una vi posso assicurare che fa il suo aderente lavoro: senza eccessi, è comunque sempre ben attaccata al corpo.
A quanto pare, l’unico suo “problema” è che per le foto ufficiali hanno scelto un modello il cui fisico non è davvero adatto a valorizzare un prodotto del genere.

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami