Tom Ford Ombrè Leather: la recensione

Quello di Tom Ford con la nota di cuoio è un rapporto che ha già dispensato grandi soddisfazioni, non solo alla casa madre in termini di successo commerciale, ma anche alla folta schiera di indossatori di Tuscan Leather, fragranza fra le più rappresentative della Private Blend – la collezione “privata” di Tom Ford.

Ebbene, dopo aver dato i natali ad una vera e propria icona dei profumi cuoiati, Tom Ford non si è accontentato ed ha voluto continuare a cavalcare l’onda con un profumo sulle stesse vibes, ma un po’ diverso: è così che è nato Ombrè Leather.

Di solito non amo iniziare a recensire una fragranza parlando di un’altra, ma nel caso di Tom Ford Ombrè Leather il paragone con Tuscan Leather non è semplicemente calzante, ma addirittura fondamentale per comprendere le radici, le motivazioni e la filosofia di una fragranza che deve molto al suo predecessore.

In questa recensione andremo a scoprire meglio questo rapporto e non temete: anche se non avete mai sentito Tuscan Leather o Ombrè Leather, cercherò di darvi un’idea di entrambi.


Presentazione e packaging

ombre leatherCome da tradizione, prima di addentrarci alla scoperta del sapore di Ombrè Leather, diamo uno sguardo alla sua presentazione.

La bottiglia di Ombrè Leather è total black con scritte bianche: linee semplici ed essenziali, con l’unico guizzo creativo affidato alla parte dell’etichetta (se così si può definire) la quale è incastonata all’interno della bottiglia con un effetto finto cuoio, gradevole per spezzare la monotonia ma non eccessivamente curato.

Fragranza: di cosa sa Ombrè Leather?

Chi conosce Tuscan Leather sa già esattamente cosa aspettarsi da Ombrè Leather: ossia, più o meno la stessa cosa.

Sia chiaro, le fragranze non sono uguali, è piuttosto il tipo di profumo ad essere esattamente lo stesso: se uno vi fa schifo, di certo non amerete l’altro, e viceversa.

Sia Tuscan Leather che Ombrè Leather sono due fragranze cuoiate in cui la nota di cuoio, un cuoio forte e virile di sicuro impatto, la fa da padrone.

Caratteristica principale di Tuscan Leather è un realismo estremo: lo sentite e subito vi sembra di entrare in una boutique di extralusso, piena di borse in vera pelle costosissime, scarpe, cinture…
E’ un cuoio talmente lussuoso che trasmette una sensazione di potere ed incute una sorta di timore reverenziale.
Non a caso, l’altra immagine che uso spesso per descrivere questa fragranza è quella dell’ufficio di Tony Montana: il cumulo di cocaina sul tavolo, ed una gigante, lussuosa poltrona in pelle costruita con la pelle dei suoi nemici, dove il buon Tony siede a dirigere i suoi affari.
Un profumo tanto elegante da essere quasi inquietante.

Ombrè Leather è come Tuscan Leather, ma senza tutta la parte “inquietante”: spinge meno sul versante realismo \ eleganza ed il risultato è un profumo ancora fortemente cuoiato ma più facilmente indossabile, più amichevole, meno impegnativo…
Rimane un feeling di cuoio di primissimo livello, ricco di carattere e mascolinità, ma un poco più astratto e giocherellone.

Non vi sono altre note meritevoli di essere menzionate: nella fragranza vi sono chiaramente altri ingredienti, ma parlare di note di patchouli o gelsomino sarebbe fuorviante… queste note servono principalmente a dare al cuoio, unico vero protagonista, la nuance desiderata, e non a formare con esso degli accordi veri e propri.
In altre parole, sfido chiunque a sentire alla cieca il profumo ed individuare nitidamente il patchouli o il gelsomino… secondo me, è impossibile.
Ombrè Leather è dunque una fragranza quasi mono-nota, in cui gli altri ingredienti, seppur impossibili da distinguere nitidamente nell’accordo, contribuiscono tutti insieme e dare al cuoio la sfumatura che Tom Ford desiderava.

Performance: scia e longevità

ombre leatherOmbrè Leather è una fragranza più mansueta di Tuscan Leather non solo nel carattere, ma anche nelle performance.
La durata è buona, sebbene non faccia gridare al miracolo, mentre la scia è forse un po’ sottotono.

Ombrè Leather, nonostante sia nato per essere più “tranquillo” rispetto al predecessore, è comunque un profumo di seminicchia con un forte carattere ed una discreta originalità: è una fragranza che cattura l’attenzione, stupisce, vi differenzia dalla massa e fa emergere un carattere forte.
Tutto questo ben si sarebbe sposato con una proiezione coraggiosa e ruggente; invece, la fragranza è sempre sì ben presente intorno a voi, tuttavia senza mai proiettare eccessivamente.

Target, stagionalità e contesto

Sul come, dove e quando indossare Ombrè Leather ci si può sbizzarrire abbastanza.

Trattandosi di un Tuscan Leather più versatile, sicuramente vengono a cadere alcuni requisiti che si rendevano necessari col precedente capolavoro di Tom Ford.
Ad esempio, Tuscan Leather richiedeva un’eleganza estrema nell’abbigliamento, e di conseguenza occasioni di primissimo piano, mentre Ombrè Leather si lascia indossare tranquillamente anche con un classico outfit a base di giacca di pelle.

Ombrè Leather si sposa bene anche con delle vibes da seduttore bad boy, mentre Tuscan Leather era più da giovane, ricco e misterioso uomo elegante, magari un po’ snob.

Entrambi comunicano un senso di autorità, sicurezza in se stessi e forte personalità, ed entrambi sono sconsigliati per le giornate calde in cui potrebbero risultare facilmente opprimenti.

Nessuna delle due è una fragranza da ragazzino (teenager), ma questo non vuol dire che non possano essere indossate a vent’anni se vengono rispettati gli altri requisiti.
Certamente Ombrè Leather è più facile da indossare in questa fascia di età.

Prezzo e dove acquistare

Come tutti i profumi di Tom Ford, è abbastanza facile trovare Ombrè Leather sia nelle profumerie online che in quelle fisiche.

Sempre come tutti i profumi di Tom Ford, il suo costo è sì accessibile ma tutt’altro che trascurabile: potete ambire a trovare il 50ml a circa 80-90€ (a seconda delle promozioni in corso) ed il 100ml a circa 120€.

Fra le profumerie online dove di solito si trova ai migliori prezzi c’è Douglas, dove è al momento in vendita a 92€ (ma con la promo temporanea del 20% potete acquistarlo a poco più di 70€).
Cliccate qui per guardare il prodotto su Douglas.it.

Conclusioni

Dopo aver testato il profumo per qualche giorno uscii su Youtube con la relativa recensione in cui dicevo che, nonostante la fragranza mi piacesse molto, non ne consigliavo l’acquisto.
Perchè?
Perchè mi sapeva un po’ di via di mezzo: una via di mezzo fra “l’estremista” Tuscan Leather ed una banale fragranza facilona commerciale. Dato che non sono mai stato, di indole, per le vie di mezzo, ho pensato fosse meglio puntare o al “bersaglio grosso” (Tuscan Leather) o cambiare genere.

Questo, almeno in parte, lo penso ancora: nel mondo delle fragranze mi piace osare, e con Tuscan Leather riesco ad osare (a costo di non piacere), mentre con Ombrè Leather molto meno.

Tuttavia, non posso far a meno di notare che, da quando pubblicai quella videorecensione ad oggi, la bottiglia di Ombrè Leather ha drasticamente visto il suo livello ridursi, mentre quella di Tuscan Leather è sempre lì: mi sto trovando ad indossare OL molto spesso, ben volentieri, e con gran facilità, senza pensarci troppo.
TL rimane invece là, a fare la principessa sul pisello, in attesa di quell’occasione unica e perfetta in cui farne gran sfoggio… occasione che però non arriva mai.

E allora, ben venga un Ombrè Leather: la fragranza cuoiata pragmatica perfetta di Tom Ford!

Siete convinti anche voi? Cliccate qui per acquistarla su Douglas.

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami