I 5 migliori programmi per masterizzare CD

La masterizzazione dei CD da parte degli utenti comuni ha vissuto il suo periodo d’oro nella seconda metà della scorsa decade, quando i prezzi dei software progettati per tale operazione hanno iniziato lentamente a calare e, insieme ad essi, i costi per acquistare un supporto ottico in grado di creare CD piuttosto che limitarsi a leggerli.

Dopo qualche tempo, ognuno ha avuto nel suo portatile tutti i mezzi software e hardware per creare le proprie copie di CD e DVD, finché l’arrivo di dispositivi come flash card e memory stick non ha finito per rendere la masterizzazione qualcosa sempre più di nicchia.

Ma si tratta di un mercato tutt’altro che morto, e anzi c’è da dire che oggi – proprio perché masterizzare non è più una cosa comune come lo era all’epoca – i software che permettono di farlo si sono arricchiti di tool e funzioni impensabili fino a qualche tempo fa, come ad esempio quella di rippare interi dischi o quella di permettere la condivisione dei lavori ultimati sui più celebri social network.

In questa guida elencheremo pertanto i 5 migliori software per masterizzare CD, tenendo conto innanzitutto dei costi di ognuno di essi. In secondo luogo, guarderemo a caratteristiche quali:

  • velocità di masterizzazione;
  • possibilità di lavorare anche su DVD e dischi Blu-ray;
  • navigabilità dell’interfaccia;
  • compatibilità con computer che montano sistemi operativi Macintosh.

Express Burn (26,30 €)

Fra i migliori software per masterizzare CD elencati nella nostra lista, Express Burn è l’unico compatibile anche per Mac.

La latitanza di programmi che permettano di masterizzare CD su Mac è dovuta al fatto che iTunes permette di farlo gratuitamente e soprattutto per via del fatto che i prodotti Macintosh da qualche tempo non montano più drive ottici. Tuttavia, se hai bisogno di opzioni in più rispetto a quelle offerte da iTunes, e se sul tuo computer è presente un lettore CD, Express Burn potrebbe porre fine alle tue ricerche. Con questo software puoi masterizzare non solo CD audio ma anche dischi dati, così come DVD e dischi Blu-ray.

Dispone infine di una buona varietà si opzioni volte alla realizzazione di dischi semi-professionali, come ad esempio quella per creare i menù sia nei DVD che nei dischi Blu-ray.

Fra i contro, segnaliamo che come avviene in Power2Go, anche Express Burn non è in grado di lavorare con DVD e Blu-ray protetti da criptaggio antipirateria.

123 Copy DVD Gold (53,45 €)

Nonostante 123 Copy DVD Gold non sia esattamente fra i software per masterizzazione più cari, va fatto presente che offre un numero sorprendentemente elevato di strumenti di lavoro. Come probabilmente si intuisce dal nome stesso, la funzione primaria di questo programma è la masterizzazione, con un occhio di riguardo per conversione e archiviazione dei DVD. Si tratta di un nome in qualche modo fuorviante perché con 123 non siamo limitati solo a questo, ma possiamo ad esempio copiare CD audio, creare un nuovo disco da zero, importare file audio.

Sebbene il software disponga di un layout molto intuitivo, le tante opzioni fra le quali è possibile navigare impongono a chi lo utilizza per la prima volta di passare un po’ di tempo a prenderci confidenza. Fra le opzioni degne di interesse, citiamo quella di poter rippare CD e DVD, quella di creare DVD in grado di essere letti da qualsiasi dispositivo (consolle e smartphone compresi), e quella di creare dischi dati. È un programma che inoltre riesce a fare in maniera estremamente semplice una cosa che oggi, nell’era del clouding, potrebbe sembrare non più necessaria, ma che spesso e volentieri ci evita di passare un brutti quarti d’ora: la creazione di dischi di backup.

È un programma relativamente vecchiotto, ma se cerchi qualcosa che si limiti ad eseguire correttamente le operazioni base di masterizzazione, rippaggio e archiviazione dati, 123 Copy DVD Gold potrebbe essere quello che fa per te.

Fra i pro, va sicuramente annoverata la possibilità di modificare i metadati, congiuntamente a tempistiche di masterizzazione molto ridotte e alla totale conservazione della qualità quando si lavora con i file audio. I contro sono appunto l’interfaccia un po’ datata e il fatto di non essere estremamente user-friendly. In più, questo software non permette di lavorare con i Blue-ray.

Roxio Creator (54,99 €)

La prima cosa che bisogna capire di Roxio Creator è che si tratta di un software che va ben oltre la semplice masterizzazione di CD. Si tratta di una vera e propria suite di manipolazione e creazione dati che fornisce strumenti per l’editing di audio, video e immagini.

Dispone anche di diversi strumenti che ti permettono di creare file digitali a partire da tecnologie analogiche o completamente in disuso, come i vinili o le videocassette VHS. Dispone inoltre di potenti strumenti di pubblicazione e condivisione, compresi i pulsanti per caricare i lavori finiti direttamente dall’interfaccia dell’applicazione su Facebook, YouTube e Google+.

Roxio Creator può essere utilizzato per creare album musicali, DVD, audiolibri, dischi in Blu-ray e tanto altro. Ti permette di rippare i contenuti provenienti da CD, DVD e Blu-ray privi di protezione, così come di scaricare contenuti da internet e persino di catturare e salvare i video in streaming. Con Creator di Roxio, inoltre, abbiamo la possibilità di fare il backup di tutta la tua musica e di organizzarla con relativa facilità.

Code dicevamo sopra, è un vero cantiere di strumenti pensati per lavorare con i diversi media, e ad ogni utilizzo se ne scoprono di nuovi, anche se fino a quel momento non pensavi di doverli utilizzare. Per quanto un po’ old-style, l’interfaccia è semplice e di facile lettura, e cui comandi principali possono essere appresi da chiunque indipendentemente dal proprio grado di conoscenza del Pc.

Se dovessi riscontrare problemi con l’utilizzo del software puoi consultare le FAQ presenti sul sito del distributore, o in alternativa il forum ad esso collegato.

Fra i pro, quindi, segnaliamo l’enorme varietà di operazioni che è possibile eseguire con Roxio Creator, la possibilità di convertire in digitale anche i media provenienti da supporti analogici e quella di poter scaricare file da internet. Fra i contro ci sono forse solo l’interfaccia un po’ vecchiotta e l’incompatibilità di questo software con i computer Mac.

DVD MovieFactory (69,99 €)

A volte può capitare di avere bisogno di un software che non sia soltanto funzionale, ma che sia anche in grado di fornirti una resa professionale. Se è questo che stai cercando, DVD MovieFactory è la risposta alle tue domande, grazie soprattutto al fatto di essere composto da due applicazioni in un unico pacchetto: DVD MovieFactory Pro e DVD MovieFactory Pro Launcer.

Il Launcher è il software nel quale troverai gli strumenti per la creazione del CD. Il programma principale si limita proprio a questo: masterizzare CD video. È un po’ controintuitivo, ma una volta che si entra nell’ottica di dover avere a che fare con due realtà distinte ma cooperanti, tutto diventa molto più semplice.

Gli strumenti di masterizzazione CD presenti nel programma si dividono in 4 macro moduli, denominati rispettivamente: Home, Edit and Burn, Create, Capture and Import. Sono sezioni molto semplici da navigare, includono indicativamente tutti gli strumenti presenti negli altri software che abbiamo recensito in questo articolo, e fra le varie opzioni comprendono quella di copiare per intero dischi preesistenti, così come quella di importare i contenuti di un disco sull’hard disk del computer. È inoltre possibile apportare modifiche avanzate ai file audio e creare dischi video comprensivi di menu, capitoli e altri aspetti specifici. Insomma, una volta terminato il lavoro, le persone a cui lo mostrerai difficilmente potranno distinguerlo da uno realizzato in uno studio professionale. Tutto ciò rende DVD MovieFactory una delle alternative più allettanti a quei software di nicchia, molto costosi e soprattutto riservati a chi dell’editing audio/video ne ha fatto una professione.

Ricapitolando, fra i pro elenchiamo l’estrema facilità di navigare nei diversi menù, i tempi rapidissimi di masterizzazione e la possibilità di creare dischi video con numerosi livelli di navigazione. Contro: i dischi dati – al contrario – ci mettono un po’ per essere masterizzati, e il fatto di dover lavorare su due software potrebbe scoraggiare chi ha bisogno di un lavoro ottimale in poco tempo. DVD MovieFactory non è disponibile per chi lavora con Mac.

Power2Go (69,99 €)

Comparato a tutti quelli elencati in questa guida, Power2Go è risultato essere il più veloce software di masterizzazione CD, con il tempo record di 2 minuti e 44 secondi impiegati per masterizzare un disco da zero. Risultato quindi che lo rende almeno un minuto più veloce della media fatta registrare dalla concorrenza.

Quindi se è la rapidità di masterizzazione il parametro che cercavi, con Power2Go hai trovato la soluzione ai tuoi problemi. Tuttavia, sebbene questo software eccella nella masterizzazione, mostra qualche pecca in altri settori. Ad esempio, non ti permettere di copiare cd originali che dispongano di sistemi antipirateria. E con questo non stiamo certo insinuando dire che sia lecito masterizzare CD e DVD per fini illegali, perché il possessore di un supporto originale ha ogni diritto di crearne una copia per ragioni di sicurezza. Certo, si tratta di un punto che esula un po’ dal nucleo centrale di questa guida, la quale vuole invece concentrarsi sulla masterizzazione di CD, ma è un qualcosa di cui bisogna tenere conto prima di acquistare il software.

In conclusione, se il maggior pregio di Power2Go è l’estrema velocità con cui permette di realizzare CD, d’altro canto pecca nell’assenza di un feature che permetta di masterizzare DVD commerciali.

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami