dior homme 2020

Dior Homme 2020 – Recensione e opinioni

Dal 2020 esiste un nuovo Dior Homme, completamente diverso da quello che eravate soliti indossare.
Niente panico: il Dior Homme che conoscevate fino a qualche mese fa esiste ancora, solo si chiama Dior Homme Original e non è stato riformulato per niente.

Dior Homme 2020 non è una riformulazione, ma un nuovo profumo completamente diverso: è fondamentalmente un Bleu de Chanel, solo prodotto da Dior. La fragranza, specialmente all’inizio, è infatti davvero simile.

Andiamo a conoscere meglio questo Dior Homme 2020.


Composizione e fragranza

Dior Homme 2020 è un agrumato elegante, quasi serale.

dior homme 2020Dopo un’apertura in stile Bleu de Chanel, si può apprezzare una leggera deviazione che strizza l’occhio a Dior Sauvage, l’attuale campione di incassi della casa.
In particolare, la texture leggera e trasparente di Dior Sauvage EdT sembra aver “contagiato” anche Dior Homme 2020, che trova nel cashmere e nell’ambroxan due fra le note maggiormente percepibili.

La fedeltà al DNA originale di Dior Homme è praticamente inesistente, quindi gli utilizzatori di vecchia data rimarranno probabilmente delusi.
Se vogliamo trovare qualche analogia con altre fragranze della linea, la più vicina è senza dubbio Dior Homme Sport, anch’essa a base di agrumi.

Target e quando indossarlo

Quello che abbiamo di fronte è un profumo tutt’altro che rivoluzionario: una discreta fragranza, che fa il suo il suo dovere, efficacemente ma senza stupire.

Sia Bleu de Chanel che Dior Homme 2020 sono due profumi versatili che potete utilizzare sia in ufficio che per uscire la sera, di una raffinata eleganza mai fuori luogo: vi è quel pizzico di seduttività piacevole da avere quando si esce la sera e al contempo mai inappropriata per l’ufficio.

Su una scala che va da “Profumo asettico facile da indossare” a “Profumo seducente per la sera”, trovo che Dior Homme 2020 tenda un poco di più verso la prima categoria di quanto non faccia Bleu de Chanel.
Laddove BdC si carica con legni esotici (sandalo) ed avvolgenti note di lavanda, DH 2020, con la scelta di legni più sobri e di note sintetiche “trasparenti”, si mantiene più casual, easy.
Lo indossi senza pensarci troppo, magari di giorno, magari d’estate.

D’altronde, per l’uomo di Dior che esce la notte, abbiamo già una fragranza di indubbia qualità: Dior Homme Intense, un capolavoro da indossare la sera per una persona elegante, raffinata e di grandissimo fascino.

Performance: scia e longevità

Dal punto di vista delle performance, la proiezione è buona e la longevità appena sufficiente.

Conclusioni

Dior Homme 2020 è una discreta aggiunta al catalogo Dior, che effettivamente era un po’ ridondante nel proporre un Dior Homme ed un Dior Homme Intense così simili fra loro.

Trovo che il vecchio Dior Homme fosse un po’ eclissato dalla versione Intense, migliore sotto molteplici punti di vista, quindi ben venga un qualcosa di diverso (quantomeno per il catalogo Dior).

Non sarà ricordato per aver rivoluzionato la profumeria maschile del 2020, tuttavia, per una persona che non ha altri profumi della stessa categoria, questa può essere una scelta valida da tenere in considerazione.

Video

Questo articolo è stato ricavato dalla trascrizione dell’omonimo video pubblicato sul canale Youtube di Guida alla Scelta, che trovate di seguito:

 

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami