sali di livello

Sali di livello 15 fragranze di designer, e le rispettive evoluzioni di nicchia

Per chi ama una fragranza di designer ma ha deciso che vuole investire un po’ della sua passione per avere qualcosa di più dalle fragranze che indossa, oggi prenderò in esame 15 profumi di designer e le rispettive versioni di nicchia.

Cosa intendo per versioni di nicchia? Nella maggior parte dei casi si tratta di profumi il cui sapore ricorda quello di partenza di designer, ma lo migliora, quantomeno secondo me. Non è sempre così, infatti in alcuni casi vedremo delle fragranze che si basano sulle stesse suggestioni date dal profumo di partenza o fragranze che si vanno a sovrapporre ai contesti e ai modi d’utilizzo delle fragranze di designer di partenza.

In ogni caso, si tratta di 15 profumi di designer e altrettanti profumi di nicchia che li ricordano, sotto uno o più aspetti, e se avete un budget un po’ più alto e se siete intenzionati a spendere un po’ di più, possono dare veramente una grossa soddisfazione alla vostra passione per i profumi e al gusto che provate nell’indossarli.


Versace Eau Fraiche \ Escentric Molecules Molecule 01

Cominciamo con Versace Eau Fraiche, la fragranza trasparente, estiva, acquatico-legnosa molto naturale, perfetta per quelle giornate in cui ci sono 40 gradi e voi dovete andare in ufficio sotto al sole. L’alternativa di nicchia che vi vado a suggerire è Molecule 01, il profumo mononota a base di Iso e Super, dal sentore estremamente naturale, legnoso-gommoso, anch’esso molto trasparente, il profumo che non sembra un profumo, che potete indossare per le giornate più afose.

Lacoste Blanc \ Amouage Reflection

Lacoste Blanc è un profumo bianco floreale da uomo, molto pulito, fresco e semplice. Il suo difetto principale sono le performance e questo difetto viene colmato ampiamente da Amouage Reflection che dà anche un grosso boost al sapore, il sapore dell’ammorbidente più buono che abbia mai sentito in vita mia. Lacoste Blanc è un buon generico floreale bianco, ma Amouage Reflection è tutto un altro livello. Per quanto riguarda il sapore sono abbastanza diversi, l’unica somiglianza è rappresentata dal fatto che sono nella stessa categoria, quindi se vi piace Blanc è praticamente sicuro che vi piaccia anche Reflection, ma questo è molto migliore.

Versace Eros \ Parfums de Marly Layton

Versace Eros è il profumo clubbing dei ventenni. Se avete utilizzato per anni questa fragranza e adesso si avvicinano i 30, o magari li avete già superati, potete fare il salto di qualità e passare a Parfums de Marly Layton. Sono due fragranze in realtà abbastanza diverse fra loro ma allo stesso tempo simili nel feeling e nelle vibes che emanano. Versace Eros ha un’apertura a base di menta buonissima, resa più dolce dalla mela e dopo, sul fondo, esce fuori la morbidezza vanigliata e la ricchezza speziata della fava tonka. In Parfums de Marly Layton abbiamo lo stesso tipo di freschezza pungente, che sembra quasi un controsenso ma, fidatevi, è estremamente più ricco, di classe, più elegante, leggermente più impegnativo ma ugualmente buono e capace di prendersi un sacco di complimenti.

Bvlgari Man in Black & Viktor & Rolf Spicebomb \ Parfums de Marly Herod

Adesso due fragranze che invece si assomigliano, soprattutto drydown, sto parlando di Bvlgari Man in Black e Parfums de Marly Herod. Herod è la versione di nicchia di Man in Black ma anche di Spicebomb di Viktor & Rolf, non a caso molti paragonano Spicebomb a Man in Black. Spicebomb è un profumo a base di vaniglia, molto morbido però senza particolari spunti di carattere, Man in Black è fondamentalmente Spicebomb sulla quale sono state cosparse spezie, sale e pepe che lo hanno reso molto più interessante, più mascolino e più profondo. Herod fondamentalmente parte da Bvlgari Man in Black, amplifica la vaniglia rendendola ancora più morbida e avvolgente, ancora più magnetica di complimenti e dà una smussata alle spezie, che in Man in Black possono essere a volte fastidiose, e quello che ne esce fuori è un connubio perfetto fra mascolinità e dolcezza. Ha infatti la dolcezza dei profumi che ricevono un sacco di complimenti dalle ragazze ma senza apparire generico e banale, non è per niente stucchevole, anzi è molto maschile.

CK One Shock & Dolce & Gabbana The One \ Serge Lutens Chergui

CK One Shock è una delle mie fragranze preferite nell’ambito dei problemi economici, secondo me il miglior profumo di Calvin Klein, il profumo al tabacco migliore per chi ha 21-22 anni. Ha questa notte di tabacco la cui maturità è smorzata dalla dolcezza del lampone e il risultato è originalissimo ed incredibilmente buono. Il problema di questa fragranza è che non ha delle buone performance ed è troppo leggerino, quindi il profumo che vi vado a consigliare in alternativa è Chergui di Serge Lutens, un profumo unisex, a base di miele, ambra e resine che sono rese più pregne di carattere, più maschili da una consistente nota di tabacco. Chergui può essere la versione di nicchia anche di una fragranza storica di Dolce & Gabbana, ossia The One.

Dior Sauvage\ L’Air Du Desert Marocain di Andy Tauer

È tempo di un paragone un po’ ardito, ragioniamo fuori dagli schemi e per Dior Sauvage vi vado a consigliare L’Air Du Desert Marocain di Andy Tauer. Questi due profumi sono estremamente diversi fra di loro ed è estremamente diverso il target di persone, quindi se siete degli utilizzatori abituali di Dior Sauvage non comprate alla cieca Andy Tauer, specialmente se avete meno di 35 anni, perché è un profumo molto maturo, per certi aspetti nostalgico, un profumo molto carico a base di ambra e coriandolo, che ricorda una notte nel deserto e questo è il motivo per il quale lo associo a Sauvage. Anche Sauvage trae ispirazione dalla notte del deserto, viene descritto come l’odore che si ha “nell’ora magica del crepuscolo nel deserto, quando l’aria torrida incontra la freschezza della notte”, descrizione ufficiale del marketing Dior. Ebbene, questo profumo secondo me rappresenta la descrizione che la casa fa per Sauvage, molto meglio di quanto non lo faccia Sauvage, ed è per questo che li ho voluto abbinare. Se avete acquistato Dior Sauvage all’inizio della vostra carriera profumistica e adesso siete pronti per diventare dei veri uomini, per fare il salto di qualità e abbandonare questa freschezza mass-pleasing volendo provare qualcosa di evocativo e affascinante, allora vi consiglio Andy Tauer L’Air Du Desert Marocain, da indossare quando siete vestiti bene.

Paco Rabanne 1 Million \ Creed Aventus

Di One Million non mi vengono in mente fragranze di nicchia che lo ricordino da vicino, perché per me è esattamente l’esatto contrario di una fragranza di nicchia, generica, banale, mass-pleasing, che hanno tutti, e quindi il corrispettivo di nicchia che io ho trovato è Creed Aventus, perché fra le fragranze di nicchia è la star, quella più conosciuta, più generica, più venduta, più facile da apprezzare e quindi più complimentata. È un po’ il One Million delle fragranze di nicchia.

Armani Acqua di Giò \ Creed Millesime Imperial

Quanti di voi ancora indossano Acqua Di Giò? Scommetto tantissimi, d’altronde è uno dei dna più intramontabili, sicuri e buoni della profumeria maschile per quanto riguarda le scelte estive. Forse è ora di provare qualcosa di nuovo e il consiglio che vi vado a dare è Creed Millesime Imperial, una fragranza acquatica salata, molto particolare e molto elegante, che sa distinguersi senza però perdere una verve abbastanza mass-pleasing. Dal punto di vista del sapore nudo e crudo, con Acqua Di Giò non ha niente a che vedere, però sono entrambe delle fragranze estive e versatili, che vanno bene di giorno ma anche buone e seducenti da colpire una ragazza che incontrate di sera. Se avete quindi il budget e volete qualcosa per l’estate ma più nuovo e più interessante, scegliete Creed Millesime Imperial.

Azzaro Pour Homme \ Creed Viking

Vi ho spesso parlato di Creed Viking come la fragranza old school ultra tradizionale da barbiere degli anni trenta, ebbene, se pensiamo a fragranze ultra tradizionali ancora oggi in voga, le scelte non sono tantissime ma una in particolare secondo me incarna perfettamente il sapore della tradizionalità dei profumi da uomo e questa fragranza è Azzaro Pour Homme. Creed Viking ne è una versione più moderna, il che fa sorridere perché è la versione più moderna di un profumo che si rifà ad un’epoca passata. Dal sentore barbershop classico, elegante e iper versatile, entrambi hanno questa nota di menta appuntita, che punge e brucia come un dopobarba alcolico subito dopo la rasatura, è una nota che brucia all’inizio ma che vi dà anche quella carica, quella determinazione e quella voglia di conquistare il mondo che avete dopo una rasatura, che vi fa sentire freschi puliti.

Bvlgari Aqva Marine \ Profumum Roma Aqua di Sale

Bvlgari Aqva Marine è una fragranza che rievoca in maniera molto precisa il mare, in cui senti veramente il sapore della salsedine, dell’acqua salata, delle alghe di mare. È una camminata sul lungomare di una riviera italiana e il profumo di nicchia che meglio rappresenta questa sensazione è Acqua di Sale di Profumum Roma. Si tratta di due fragranze che non amo indossare, ma sono molto suggestive in termini di rievocazione perché olfattivamente riescono a rievocare le immagini precise, chiare e nitide del mare.

Terre d’Hermes \ L’artisan Parfumeur Timbuktu

Passiamo ad una fragranza che ho comprato da pochissimo e che è diventata la mia fragranza a base di vetiver preferita, si tratta di Timbuktu di L’artisan Parfumeur. È un vetiver molto buono e realistico, che pur avendo solitamente una nota abbastanza secca, è reso più avvolgente e morbido da una nota fruttata di mango, che si sente bene soprattutto in apertura. Se dico vetiver qual è il primo il primo profumo che vi viene in mente? Ovviamente è Terre d’Hermes. Timbuktu ne è una versione di nicchia, a mio avviso, più buona, forse per certi aspetti più elegante, certamente più amabile e molto più originale di Terre d’Hermes.

Bleu de Chanel \ Maison Francis Kurkdjian Masculin Pluriel

Masculin Pluriel della Maison Francis Kurkdjian è un profumo principalmente a base di lavanda, una delle note più utilizzate in ambito della profumeria maschile, perché è capace di dare un sentore molto maschile, classico e elegante ma anche amabile e seducente, tutto questo senza risultare austero, troppo dolce e quindi magari stucchevole. A questa nota si aggiunge del vetiver e questo feeling con la lavanda molto classico, ma al contempo elegante, ricorda molto da vicino, soprattutto in apertura, Bleu de Chanel. È incredibile come Bleu de Chanel non abbia la lavanda tra le sue note, ma l’accordo che si viene a creare grazie all’incenso, il sandalo e il bergamotto è elegantemente seducente allo stesso identico modo in cui lo è Masculin Pluriel. Questo, specialmente nel drydown ha un twist che va nella direzione di Terre d’Hermes, però rimane sempre un profumo classico ma mai banale.

Dior Fahrenheit \ Tom Ford Tuscan Leather

Se avete Dior Fahrenheit saprete già quanto elegante e seducente sia questo profumo, quanto sia il George Clooney dei profumi da uomo, ebbene, se vi dicessi che esiste un profumo ancora più di classe, più elegante, più ricco, che sprizzi sfarzosità da tutti i pori, voi ci credereste? Fareste bene a farlo, perché il profumo esiste e si chiama Tuscan Leather di Tom Ford. È forse un po’ meno seducente, ma amplifica quel carattere elegante e di classe. Dior Fahrenheit è il George Clooney, ma Tuscan Leather è il Tony Montana con un quintale di cocaina sul suo tavolo e la sedia in pelle da diecimila euro, è il profumo di un uomo potente, ricco e sfarzoso.

Davidoff Cool Water \ Creed Green Irish Tweed

Passiamo ad classico super economico, Davidoff Cool Water, l’ammorbidente blu molto informale per l’estate. Questo profumo andava molto negli anni ‘90 ma viene ancora consigliato in qualità di imitazione di Green Irish Tweed di Creed, ebbene, in questa recensione faccio il contrario, cioè consiglio Green Irish Tweed come versione super pompata di Davidoff Cool Water. Immaginate di rendere la nota blu acquatica di ammorbidente del Davidoff un pelino più mansueta e aggiungete una buonissima e naturalissima nota verde di prato irlandese, e quello che avrete fuori è Green Irish Tweed, il profumo del bucato bianco pulito, steso al sole, su un prato irlandese.

Bentley for Men Intense \ Nasomatto Duro

Qualche giorno fa stavo provando Duro di Nasomatto, e ho realizzato che ha molto in comune con Bentley for Men Intense. Chi possiede Bentley for Men sa quanto sia forte, duro, carico, come un legno potente e granitico, ebbene, sappiate che a confronto di Nasomatto Duro, questo profumo sembra un Eau Fresh, una sua versione colonia estiva, quindi vi lascio immaginare che legnosità possa avere Nasomatto Duro, un profumo a base di legno e oud.

Fuori classifica: Azzaro Wanted \ Paco Rabanne Invictus

Concludiamo con un fuori classifica, ossia Azzaro Wanted, come alternativa a Paco Rabanne Invictus. Non è un profumo di nicchia, ma lo trovate a 30 euro in tutte le profumerie, ma il senso è lo stesso perché finora abbiamo visto dei profumi di designer che vengono arricchiti e resi più interessanti da un profumo di nicchia.   Azzaro Wanted non ha un feeling o delle vibes marcatamente di nicchia, ma prende la base di Invictus e la rende più maschile, più notturna, più seducente, più interessante, tendenzialmente più speziata dell’originale. Quindi se usate Invictus e volete fare un salto di qualità, in ambito nicchia non trovate niente di particolare se non questo Azzaro Wanted.

Video

Questo articolo è stato ricavato dalla trascrizione dell’omonimo video pubblicato sul canale Youtube di Guida alla Scelta, che trovate di seguito:

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami