Tom Ford Tobacco Oud: recensione ed opinioni

Trovo che le fragranze a base di tabacco di Tom Ford siano semplicemente divine, e Tobacco Oud non è da meno!

Nato nel 2013 dal naso di Olivier Gillotin (autore di molte altre fragranze TF fra cui Tobacco Vanille), fa parte della costosa Private Blend Collection, in cui si colloca come uno dei tanti profumi unisex.

Come se l’originale non fosse abbastanza ricco e forte, dal 2017 Tobacco Oud è disponibile anche nella versione Intense che è appunto più… intensa.

Andiamo a scoprire le particolarità di questa fragranza, e se vale davvero il prezzo che ha!


Presentazione e packaging

Questo paragrafo sarà breve: se avete dimestichezza con una qualsiasi fragranza della Private Collection di Tom Ford, Tobacco Oud non costituirà per voi alcuna sorpresa.
Il design è identico a quello degli altri profumi della linea, e l’unica cosa che cambia è l’etichetta.
Una bottiglia minimale ed abbastanza anonima… ma per fortuna si indossa il liquido contenuto all’interno, non la bottiglia!

Composizione e sapore

Come nel più famoso Tobacco Vanille, la nota principale di questo profumo è una foglia di tabacco di altissima qualità.
Mentre in Tobacco Vanille però arrivano ondate di frutti essicati, e vaniglia e cioccolato a rendere il tutto più dolce ed amichevole, in Tobacco Oud rimaniamo sempre in un’area di “oscuro tabagismo“.

Le note che accompagnano il tabacco sono principalmente l’oud (e fin qui, ci potevate arrivare anche dal nome) ed il whiskey; in secondo piano sandalo, incenso (col suo vago “feeling di chiesa”), spezie e patchouli.
Sullo sfondo (e mai facilmente riconoscibili) tutte le altre note “ufficiali” che non vi sto neanche ad elencare.

Il risultato è una fragranza secca, forte, corposa, con questo distintivo tabacco che non si pone scrupolo alcuno a prendersi prepotentemente la scena, supportato dalla corposità dell’accordo legnoso\liquoroso di whiskey ed oud.

Immaginate di entrare in una sala fumatori degli anni ’50, piena di persone intente a fumare sigari di alta qualità e buonissimo tabacco con la pipa. E’ la sala di un bar che serve solo i migliori distillati, in un locale raffinato ed elegante con travi in legno impregnate dell’odore del fumo che incessantemente si posa su di esse.
La maggior parte di voi (fumatori compresi) associerà questa scena ad un cattivo odore, alla classica puzza di fumo… e messa così, non suona molto bene.
Ma è proprio qui che risiede la magia di Tom Ford: questa scena, così come ve l’ho descritta, si trasforma in Tobacco Oud, un po’ come Cenerentola che per magia diventa una principessa.

Tobacco Oud è una fragranza che eleva ad arte olfattiva l’essere dei fumatori incalliti.

Target: chi può indossare Tobacco Oud?

Alla luce di quanto scritto sino ad ora, capirete che Tobacco Oud non è un profumo per tutti, anche se ogni appassionato di fragranze dovrebbe sentirlo per meravigliarsi di quante possibilità inaspettate offra questo mondo.
Ma curiosità a parte, chi può indossare con stile questa fragranza?

Innanzitutto, un uomo.
Viene commercializzato come unisex, ma a mio avviso si adatta molto meglio ad un pubblico maschile (così come Tobacco Vanille si adatta meglio ad un pubblico femminile).

Età maggiore di 30 anni, elegante, necessariamente amante del fumo.
O meglio, puoi anche non essere un fumatore incallito, ma di sicuro non ti deve dar fastidio l’odore del tabacco, e non devi star provando a smettere di fumare, perchè indossando Tobacco Oud stai indossando un’intera sala fumatori.

Che sia un fumatore effettivo o meno, l’uomo che indossa Tobacco Oud è felice di dare l’immagine di un uomo che il vizio del fumo di qualità ce l’ha eccome.

Prezzi e dove acquistare

Veniamo alla nota dolente: Tobacco Oud costa 175€ per 50mL.

Se avete la curiosità di sentire questo profumo, vi conviene optare per un decant da 2mL che potete acquistare a poco prezzo su Notino.

Dato il costo, e data la natura particolare e molto divisiva della fragranza, l’acquisto alla cieca è fortemente sconsigliato.

Profumi equivalenti a Tobacco Oud

Non ci sono equivalenti di Tobacco Oud adeguati.
Non è una fragranza così popolare da avere delle imitazioni d’autore, e l’unica possibilità che avete per spendere poco è quella di scendere su prodotti di case come Alexandria Fragrances.

Arabian Hustler di Alexandria Fragrances ne è un esempio, ma non posso di certo consigliarvelo.
Il problema di Arabian Hustler è che l’originale, Tobacco Oud, è una fragranza che gioca sul filo del rasoio fra l’essere divinamente buona ed originale, e l’essere insopportabile… quando si è così in bilico, a cadere dal filo si fa in un attimo, e anche se un’imitazione raggiunge un livello di similarità del 90%, quel piccolo 10% fa una differenza enorme in termini di piacevolezza complessiva nell’indossare la fragranza.
Stesso discorso per altre imitazioni che si possono trovare in rete, ad esempio quelle di aziende specializzate in oli profumati come Perfume Parlour.

La domanda è dunque: meglio indossare una fragranza per il 90% simile a Tobacco Oud e per il 10% dal sapore chimico e fastidioso, o una fragranza per nulla simile a Tobacco Oud, ma che magari ne rispecchi lo spirito forte e corposo risultando sempre piacevole?

Personalmente, scelgo la seconda.

Conclusioni

Amo molto Tobacco Oud, e ritengo sia una delle migliori fragranze maschili a base di tabacco. Il realismo nella resa olfattiva della sua nota principale è encomiabile, e dovuto certamente a delle materie prime di alta qualità.

Non è un profumo per tutti, non avrete molte occasioni in cui indossarlo, ma è un piacere avere la possibilità di tenerne una bottiglia nell’armadio per certe occasioni speciali.

Se il vostro interesse è dettato principalmente dalla componente di oud, rimarrete delusi: l’oud è sempre in secondo piano, a fare da prezioso gregario all’unico vero protagonista della scena.
Se ciò che desiderate è una fragranza che elevi ad arte olfattiva il vostro essere fumatori incalliti, non cercate oltre.

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami