Le migliori agende e planning per il 2019

Per tenere sotto controllo gli impegni della vita quotidiana ed evitare il pericolo di dimenticare qualcosa di appuntato su bigliettini volanti, un’agenda è la soluzione più comoda e, vedremo a breve, divertente. Che tu sia uno studente, un lavoratore, una casalinga, la necessità di pianificare le attività, tenere nota delle spese, organizzare un week end fuori porta accomuna tutti.

Ci si potrebbe chiedere se, nell’era in cui esiste un’app per tutto, sia davvero necessario possedere un’agenda cartacea. La risposta è sì, in primis per la tutela della propria privacy; utilizzare le applicazioni degli smartphone significa anche mettere a disposizione delle varie agenzie una molteplicità di informazioni personali, dati che sarebbero ben più al sicuro sulla vecchia e cara carta. In secundis, l’agenda non si scarica. Al contrario dello smartphone, anche dopo 12 ore fuori casa potrai consultare la tua tabella di marcia e avere sott’occhio i prossimi impegni. Non si sottovaluti, infine, che scrivere aiuta a fissare nella memoria indicazioni e notizie importanti, mentre spesso digitare si riduce ad un automatismo.

Bene, ma quale agenda scegliere? Basta fare un salto in cartoleria per rendersi conto che il ventaglio dell’offerta è davvero ampio: a partire dalla dimensione (pocket, personal o A5?) fino alla struttura (anelli, rilegatura classica o spirale?), passando perfino per lo stile (total black serioso o un tocco di kawaii?).

Si tenga inoltre presente che possiamo portare avanti anche più di un’agenda! C’è chi preferisce tenere separato, ad esempio, il lavoro dagli impegni più “frivoli” come palestra, viaggi o cene con gli amici. Al contrario, c’è chi vuole tenere tutto insieme in modo compatto, dalle scadenze delle bollette sino alla lista dei regali di Natale. Ad ognuno la sua agenda allora!

A questo proposito val la pena precisare che la ricerca dell’agenda perfetta è spesso operazione lunga e non priva di errori. Anzitutto l’ampia offerta del mercato rischia di mandarci in confusione, ma occorre poi considerare anche i propri impegni e il proprio habitus mentale. Insomma, prima di procedere all’acquisto occorre chiedersi “cosa ho in mente di scrivere? Quali sono le mie reali necessità?“. Ad esempio, uno studente troverà comoda un’agenda che presenta una sezione per inserire l’orario delle lezioni, organizzazione che sarebbe del tutto inutile per un lavoratore.

Per non perderci nei meandri del mondo della cartopazzia, vediamo subito insieme quali sono le migliori agende per il 2019.

Filofax Metropol, formato pocket (29,89€)

Filofax è la regina delle agende: disponibili in moltissimi colori e quattro formati, abbiamo scelto qui la Metropol pocket, per intenderci i fogli misurano 8,1 x 12 cm. La Metropol è l’agenda ideale per il business man e la business woman. Compatta, elegante, non occupa molto spazio e dà subito un senso di professionalità. I refill interni hanno una visualizzazione settimanale, perfetti per scrivere e consultare con rapidità gli impegni di lavoro.

Il sistema ad anelli presenta due grandi vantaggi. Innanzitutto refill sono naturalmente intercambiabili, così all’anno nuovo è possibile riutilizzare la medesima cover (le filofax sono praticamente indistruttibili!) aggiornando solo le pagine interne. Il secondo vantaggio è quello di potere aggiungere degli inserti personalizzati e portare nella propria agenda tutto l’occorrente per sopravvivere ad una giornata fuori casa. La stessa Filofax produce molteplici blocchi di fogli per completare la tua Metropol  base; utilissimi ad esempio i refill con la to do listquadro delle finanze su cui registrare entrate e uscite, promemoria compleanni ed eventi speciali, e tanto altro ancora.

Moleskine giornaliera (16,06€)

Moleskine ha ripreso il design dell’iconico taccuino di Hemingway e Picasso e lo ha trasformato in un’agenda. Impossibile non provare, almeno una volta nella vita, la classica giornaliera nera con copertina rigida, ma per gli amanti del colore Moleskine ha pensato anche a diverse varianti.

Per il 2019, ad esempio, i Potter-addicted rimarranno estasiati dal modello large dedicato al mago più famoso del mondo; troviamo anche un’agenda con i deliziosi Peanuts e una con l’intramontabile Piccolo Principe.

Una suggestione intellettuale che ha il sapore del passato ma che, al contempo, si proietta al futuro; le agende Moleskine non sono usa e getta, ma diventano veri e propri bagagli di ricordi da custodire con cura.

Mr Wonderful settimanale (19,95€)

Una sferzata di colore, allegria e brio con l’agenda settimanale Mr Wonderful, delle dimensioni B5 (17,6 x 21,3 x 2,4 cm).

Ideale per la scuola e per l’università, questa deliziosa agenda color carta da zucchero è perfetta per segnare l’orario delle lezioni, le date degli esami, ma anche divertirsi a decorarla e personalizzarla secondo le proprie esigenze. Tra le ultime pagine troverai infatti  8 fogli di adesivi, 2 fogli microperforati per le liste, 5 blocchetti di note adesive, frasi giornaliere e 3 divisori.

Il layout delle pagine è particolarmente funzionale per suddividere gli impegni nelle varie fasce orarie, e l’ottima qualità della carta fa sì che penne, pennarelli ed evidenziatori non trapassino creando quelle fastidiose ombreggiature sul retro della pagina.

Per chi ha molte cose da annotare, l’agenda settimanale potrebbe non avere lo spazio sufficiente; Mr Wonderful ha pensato anche ad un formato piccolo giornaliero, in cui potrai dare liberamente sfogo alla tua creatività.

Legami giornaliera 16 mesi (15,95€)

L’agenda giornaliera Legami 16 mesi è il compromesso perfetto tra kawaii e semplicità. Legami si distingue infatti per le copertine eccentriche ed irresistibili, ma gli interni sono lineari ed essenziali. In questo modo l’agenda risulta ideale per avere una visione pulita dei propri impegni e creare da sé tabelle, schemi, layout funzionali alle proprie esigenze.

Questo prodotto è pensato soprattutto per chi ha impegni scolastici ed accademici. Tieni infatti presente che l’agenda è datata da settembre 2018 a dicembre 2019, e sabato e domenica sono inseriti nella medesima pagina. Le dimensioni della medium sono di 12 x 0,32 x 18, ma esiste anche una versione small 9,5 x 0,31 x 13,5.

Compatta, leggera, facilmente trasportabile anche in borsetta, l’agenda Legami sarà una tenerissima compagna di viaggio per tutto il 2019, aiutandoti a organizzare interrogazioni, esami, scadenze amministrative e, perché no, anche delle meritate vacanze!

Happy Planner – Me and My Big Ideas 18 mesi settimanale (38,10€)

Il Me and My Big Ideas è molto più di un’agenda. Innanzitutto la struttura disc-bound lo rende unico nel suo genere, forse un po’ ingombrante da portare in giro ma perfetto come notebook da scrivania (19,7 x 24,8 cm, pagine 17,8 x 23,5 cm). Il vantaggio del sistema a dischi è lo stesso che per gli anelli; si possono inserire refill di qualsiasi genere, ad esempio liste per tenere traccia dei film visti e dei libri letti, oppure una raccolta di frasi motivazionali e citazioni, insomma una full customizing!

Il layout è tipicamente americano, ossia con la settimana in verticale anziché in orizzontale come invece si usa in Europa, ma niente paura, ci si prende subito la mano!

L’agenda include anche pagine con la visione mensile e una serie di deliziosi divisori che riprendono il tema della copertina. Un prezioso alleato per diventare maestri della pianificazione.

365 Daily Planner (10,99€)

Il 365 Dialy Planner è una soluzione low cost ma completa, adatta soprattutto a chi si sta accostando da poco al mondo della pianificazione su carta e necessita di un supporto semplice e funzionale.

Oltre ad un primo foglio per le informazioni personali, quest’agenda offre fogli con vista annuale, mensile e settimanale, più comodi inserti vuoti in cui annotare qualunque extra.

Completano il prodotto frasi motivazionali, spazio per progetti, track date importanti e obiettivi.

Le dimensioni sono 13 x 18 x 1,8, perfetta dunque da portare in giro, e una menzione particolare va alla carta, di grammatura più che sufficiente per non lasciare trapassare pennarelli e penne a gel.

Una piccola postilla è pero dovuta: nonostante il nome, in realtà l’agenda non copre 365 giorni. Iniziandola il primo di gennaio, i fogli terminano ai primi di novembre. Dato il prezzo e la qualità dei materiali, si tratta comunque di un ottimo pianificatore; la grafica è geometrica e minimal ma non avara di qualche ornamento che rallegra le pagine a colpo d’occhio.

Leuchtturm 1917 A5 (16,95€)

Concludiamo questa breve rassegna con un dotted notebook, ossia un taccuino puntinato non datato, il famoso Leuchtturm 1917 formato A5, disponibile in moltissime referenze colore. Cosa c’entra con le agende? Semplice, è un metodo utilissimo per creare il proprio bullet journal, perfetto se le costrizioni di un’agenda preimpostata di stanno strette.

Bullet Journal: cos’è e come funziona

Ma cos’è questo bullet journal (detto bujo). Si tratta di un sistema per pianificare e organizzare i propri impegni in maniera del tutto libera da grafiche già stampate. I vantaggi? Lo crei tu man mano che organizzi i giorni e le settimane! Si può iniziare in qualunque momento, essendo un taccuino privo di date, ed inoltre si decide di volta in volta quanto spazio dare ad appuntamenti, promemoria, scadenze, e anche ricette, luoghi da visitare, compleanni, idee, pensieri, stati d’animo. Insomma, tutto ciò che ti passa per la testa nel modo che preferisci.

Un ulteriore benefit di questa impostazione è che puoi creare un bujo a tema; ad esempio puoi organizzare il tuo matrimonio creando liste con tutti i fornitori da contattare, scadenze, spese, invitati e via dicendo, oppure utilizzarlo solo per i progetti lavorativi, così da avere sempre sott’occhio la tua carriera professionale.

Naturalmente serve un po’ di tempo a disposizione per costruire da zero la propria agenda, ma con un po’ di fantasia può essere davvero rilassante.

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami