Come scegliere un profumo

Sapete quante volte, mentre passavo le ore in profumeria a provare ed analizzare minuziosamente ogni boccetta mi capitasse sotto gli occhi, mi è capitato di vedere persone entrare alla ricerca di un profumo, chiedere consiglio alla commessa, annusare (sul cartoncino) la prima cosa che gli veniva suggerita, ed infine acquistarla senza porsi troppe domande?
Tante, tantissime.

E questa cosa, va bene?
NNNOOOO!!!

Scusate, mi sono un po’ agitato.
E’ che questo proprio non è un buon modo per scegliere un profumo. Ragion per cui, dopo aver recensito profumi e profumerie di ogni tipo, oggi parleremo di: come scegliere un profumo.

Da uomo, da donna, economico, lussuoso, di nicchia, da regalare: non importa che tipo di profumo stiate scegliendo; queste regole si applicano a qualsiasi profumo dobbiate acquistare.
Nel corso dell’articolo farò anche degli esempi con riferimenti a profumi da uomo (purtroppo non sono altrettanto esperto nel settore femminile, e non vorrei darvi consigli sbagliati), ma la metodologia che propongo si applica ad entrambi i sessi.

Dando per scontato che siate dei totali novellini in materia di profumi (se non lo siete, alcune delle informazioni di questo articolo vi sembreranno un po’ banali, ma ci sono consigli utili anche per voi), andiamo a vedere una scaletta di cose da fare o a cui pensare prima di acquistare la nostra nuova fragranza.


Rifletti sul contesto in cui indosserai questo profumo

Un profumo, per essere “giusto”, deve ovviamente piacervi. E per piacervi, deve essere buono.
Ma il fatto che vi piaccia e che sia buono non significa che sia anche “giusto”.
Perchè c’è una cosa ancora più bella e soddisfacente dell’indossare un profumo buono: ossia, indossare un profumo buono E appropriato per l’occasione.

Anche il profumo più delizioso del pianeta, caldo e avvolgente da far impazzire ogni singola ragazza che incontrate in discoteca, stonerà se indossato per andare al lavoro in un caldo pomeriggio di Luglio.

Ch Men Prive
In diversi articoli ho parlato del mio amore per CH Men Prive… tuttavia, non mi sognerei mai di indossarlo per andare a fare jogging una mattina di Luglio

Ad alcuni sembrerà strano, ma un profumo spesso non è “buono” o “cattivo” in assoluto. C’è una differenza enorme fra una fragranza fresca agrumata per l’estate, ed uno speziato caldo per l’inverno.
Ovviamente non è che lo speziato caldo, se indossato in estate, vi farà puzzare. Però, non vi farà fare la bella figura che fareste con un profumo adeguato.
E no, non è una finezza solo per nasi allenati: chiunque percepisce queste differenze, anche se non si è mai interessato minimamente ai profumi. Alcuni la percepiranno più inconsciamente di altri, ma la percepiranno.

Dunque, chiediti: in che occasioni vuoi indossare il profumo che ti accingi ad acquistare?

Vuoi qualcosa di versatile da spruzzare sia la mattina per andare al lavoro, che la sera per uscire con gli amici o la fidanzata \ il fidanzato, sia d’estate che d’inverno?
In tal caso, ti servirà un profumo generico, senza particolari spigoli o tratti caratteriali marcati. Non deve essere troppo seducente perchè sarebbe inappropriato per l’ufficio, non deve essere troppo pesante perchè sarebbe inappropriato per l’estate, e così via…
Ad esempio: Dior Sauvage, Bleu de Chanel, Jimmy Choo Man

Vuoi qualcosa di specifico per il lavoro?
Dovrai concentrarti su fragranze morbide, seriose, non troppo performanti (non vuoi inondare tutta la stanza del tuo odore – a qualche collega potrebbe dare fastidio), che mantengano un basso profilo.
Ad esempio: Prada L’Homme, Bottega Veneta Pour Homme Parfum, Invictus Aqua.

versace eau fraiche
Sebbene sia tendenzialmente contrario all’indossare fragranze per andare in palestra, Versace Eau Fraiche è un profumo fresco che mantiene un basso profilo. Eviterà di farvi sembrare esagerati anche in contesti estremamente informali come la palestra.

Ti serve una fragranza per le occasioni speciali e gli appuntamenti?
Potrai osare con qualcosa di sensuale e seducente.
Ad esempio: La Nuit de l’Homme, CH Men Prive

Per la palestra?
Qualcosa di fresco e molto leggero, poco ricercato, che non voglia “strafare”.
Ad esempio: Versace Eau Fraiche, Davidoff Cool Water.

Per andare a ballare la sera?
Qualcosa di non troppo serio, dolce, e capace di lasciare una forte scia.
Ad esempio: Jean Paul Gaultier Ultramale, Versace Eros, Paco Rabanne One Million Prive, Azzaro Wanted by Night, Armani Code Profumo.

Scegli un budget, e decidi quante fragranze acquistare

Se avete letto il paragrafo precedente, avrete capito che per avere sempre la fragranza giusta al momento giusto, non potete avere una sola bottiglia in casa.
Ovviamente, dato il costo non proprio trascurabile dei profumi, avere 5-6 diverse fragranze può diventare una spesa insostenibile.

dior sauvage
Se avete il budget per una sola fragranza, questa dovrebbe essere Dior Sauvage.

Inoltre, meglio avere due ottimi profumi da 50€, piuttosto che 10 cinesate di bassa qualità da 10€ l’una: è vero che il contesto conta, ma una fragranza orribile sarà orribile sempre, in qualsiasi occasione.

Ad ogni modo, se il budget vi consente di avere più di un profumo, resistete alla tentazione di prenderne due o più della stessa categoria, anche se vi piacciono tantissimo.

Ecco alcuni suggerimenti sulla “formazione” che potreste schierare in base a quante fragranze siete disposti ad acquistare:

  • 1 fragranza – puntate su una fragranza generica ed ultra-versatile da poter indossare ovunque in qualsiasi stagione: sarà la vostra signature scent. Esempi illustri di questo tipo sono Dior Sauvage e Bleu de Chanel.
    In alternativa, se non vi interessa essere profumati tipo sempre, ma solo nelle occasioni speciali, optate per un profumo sensuale, intimo e raffinato se siete stabilmente fidanzati \ sposati (ad es. La Nuit de l’Homme), o per uno più “da acchiappo” (ad es. Versace Eros o Jean Paul Gaultier Ultramale) se siete soliti uscire spesso la sera in locali, pub, discoteche, etc… Tutti e 3 sono validi (più o meno) sia per l’estate che per l’inverno, tuttavia in questo caso non avrete nulla di appropriato da indossare al di fuori dei contesti notturni ricreativi.
  • 2 fragranze – in questo caso potete decidere di avere una fragranza diurna più seria ed una notturna più “scatenata” (e abbiamo già parlato dei relativi esempi), oppure una invernale più calda ed avvolgente (ad es. Spicebomb Extreme o Bvlgari Man in Black) ed una estiva (ad es. Acqua di Giò o Davidoff Cool Water) che sprizzi freschezza da tutti i pori.
    In entrambi i casi stiamo ancora parlando di fragranze non dico generiche, ma comunque non troppo specifiche.
  • 3 fragranze – qua consiglio di avere una generica fragranza fresca estiva (possibile più diurna che notturna, affinchè si possa “riciclare” anche nelle giornate autunnali), una generica fragranza tiepida\calda invernale (più notturna, riciclabile per le notti d’estate), ed una fragranza seducente per le occasioni speciali… perchè si sa, le occasioni in cui dà più soddisfazione indossare un profumo sono proprio queste, quindi tanto vale valorizzarle al meglio.
  • 4 fragranze – qua si comincia a fare sul serio. Se potete permettervi 4 profumi, potete permettervi di avere una fragranza formale da ufficio, una seducente da serata intima, una giocosa da nottata pazza con gli amici, ed una fresca un po’ più generica per l’estate o per le occasioni più casual durante il giorno.
  • 5 fragranze – iniziate ad essere dei veri professionisti del profumo! Con 5 fragranze, la mia formazione ideale vede: un profumo fresco notturno specifico per le notti d’estate (ad es. Acqua di Giò Profumo); un fresco diurno per quando fa veramente caldo (ad es. Versace Eau Fraiche o Molecule 01); un caldo corposo per l’inverno (ad es. Bvlgari Black Orient, Dior Fahrenheit, Dior Homme Intense, Bottega Veneta Pour Homme, CH Men Prive); un caldo seducente per appuntamenti ed occasioni speciali; e l’immancabile fragranza da serata selvaggia con gli amici, optando per qualcosa di tiepido dato che avete già un fresco notturno nell’armadio (ad es. Creed Aventus o uno dei suoi cloni).
  • 6 fragranze – come sopra, con l’aggiunta di una fragranza eccentrica con note originali, da tirare fuori nelle occasioni in cui volete distinguervi e differenziarvi dalla massa, o per togliervi uno sfizio olfattivo più particolare e fancy.
la nuit de l'homme
La Nuit de l’Homme è una delle armi migliori a disposizione di un seduttore. Essa (o una affine dello stesso gruppo olfattivo) dovrebbe far parte di qualsiasi collezione che si rispetti.

Capisci la tua personalità, e scegli l’immagine che vuoi dare di te

Una fragranza ha un duplice compito: complementare la personalità di chi la indossa, e al contempo dire qualcosa su di lui\lei.

Portare un profumo significa urlare al mondo qualcosa.

Indossate Davidoff Cool Water? State dicendo che siete freschi e puliti, come se foste appena usciti dalla lavatrice.

Indossate Dior Fahrenheit? State dicendo che siete un uomo di classe, carisma ed eleganza.

ultramale
Un classico per ragazzi nei loro vent’anni che ispira spensieratezza e divertimento.

Indossate Ultramale? State dicendo che siete pronti a divertirvi per tutta la notte.

Indossate One Million? State dicendo che siete un po’ banali.

Indossate Varvatos Dark Rebel? State dicendo che non ci può fidare di voi… nel bene e nel male.

Indossate Creed Aventus? State dicendo che avete mascolinità da vendere.

E così via…

Capite che tipo di persona volete essere mentre indossate il profumo: se ne state acquistando uno per uscire la sera e conoscere ragazze, volete qualcosa che sia estremamente virile ma al contempo dolce per piacere ad una donna.
Non strafate, però, perchè come vi dicevo è necessario che il profumo sia compatibile con la vostra personalità: è fuori luogo indossare Acqua di Giò Profumo se vi siete vestiti con una t-shirt a maniche corte.
Così come è fuori luogo indossare Eros se avete 40 anni, o Fahrenheit se ne avete meno di 20.

Non indossate qualcosa di totalmente diverso da voi, anche se vi piace l’immagine che dà.

Il profumo serve ad amplificare i tratti positivi della vostra personalità, non a stravolgerli.

In profumeria…

Bene, avete le idee chiare su quello che volete, ed è giunto il momento di entrare in profumeria.

Se volete, chiedete aiuto alle commesse dicendo loro le caratteristiche del profumo che state cercando (ormai dovreste conoscerle bene): certamente vi risparmieranno un po’ di tempo e di tentativi a vuoto.
Tuttavia, se volete davvero imparare a scegliere un profumo con la vostra testa, fate da soli e non lasciatevi influenzare.

Prendete 5-6 profumi fra quelli che più vi ispirano e che vi sembrano affini ai vostri scopi. Già dal nome e dal design della bottiglia potete intuire da cosa siano ispirati.

State cercando qualcosa di casual, fresco e versatile?
I profumi che appartengono ad una qualsiasi linea “sport” (Dior Homme Sport, The One Sport, Chanel Allure Homme Sport) hanno solitamente queste caratteristiche.

Volete qualcosa per le vostre notti brave?
Inutile dirlo, ma i profumi con la parola “night” nel nome saranno tutti appropriati, così come – solitamente – lo sono quelli con una bottiglia dai colori scuri.

Bvlgari Aqva
Possono esserci dubbi sulla vocazione leggera ed acquatica dei profumi della linea Aqva di Bvlgari?

Spruzzate ciascun profumo 4-6 volte sulle strisce di carta che dovreste trovare sugli scaffali, attendete qualche minuto, ed odorate.

Aspettate un po’ di tempo.

Se ci sono, annusate i chicchi di caffè che molte profumerie mettono a disposizione (servono a “resettare” il naso).
Dopodichè, provate altri 5-6 profumi.

Prendetevi una pausa, e con calma scegliete 6 profumi da portare “in finale” fra i 10-12 che avete provato.
Ossia, prendete i 6 profumi che più vi sono piaciuti dal cartoncino e provateli sulla vostra pelle.

La differenza fra le sensazioni olfattive che si hanno annusando la carta o la propria pelle possono essere abissali.
Non si può dire di aver testato un profumo se non lo si è sentito sulla pelle: la carta mente.

Io solitamente mi ritaglio 6 spazi di pelle dove spruzzare: polso, avambraccio, spalla\bicipite. Sia a destra che a sinistra.

Se siete olfattivamente stanchi potete prendervi una pausa più lunga, o fare una finale a 4 (solo polsi ed avambracci).
Se siete iper-entusiasti (e precisi con gli spray) potete trovare altri lembi di pelle utili per testare ancora più profumi, arrivando a mettere fino a 5 fragranze per braccio (oltre finireste solo con il mischiarle tutte).

Anche la maglietta vi può aiutare: il cotone assorbe bene gli odori, più o meno come la pelle.
Quindi, oltre che sulle braccia, potete spruzzarvi qualcosa sulla parte alta della maglietta, e qualcos’altro sulla parte bassa.

Per quanto mi riguarda, ve la potete anche togliere, così da utilizzare anche il dietro… ma forse così la situazione sta iniziando a sfuggirvi di mano… 😀

Ad ogni modo, per i profumi in finale, non limitatevi a pensare “buono” \ “cattivo”.

Chiudete gli occhi mentre vi annusate, ed immaginatevi nel contesto in cui utilizzerete il profumo, nella stagione in cui lo utilizzerete.
Immaginatevi il caldo (se non è già caldo) ed il sole se state cercando un profumo per l’estate.
Immaginate la vostra ragazza che sente il vostro odore quando si avvicina a voi se state cercando un profumo per le occasioni speciali.

Proiettatevi nel contesto per cui state acquistando il profumo, ed immaginatevi nei panni delle persone intorno a voi: il profumo risulta giusto ed appropriato? Si concilia con la vostra personalità? Comunica quello che volete comunicare? Vi piace? Piace a chi lo dovrà sentire?

Se la risposta a tutte queste domande è “Sì!“, allora complimenti: avete trovato il vostro profumo!

Conclusioni

Spero che questo articolo vi abbia dato delle dritte utili su come scegliere un profumo, e che vi abbia ispirato a pensare con la vostra testa per fare una scelta davvero consapevole e ragionata.

Dato che ognuno ha le sue esigenze personali ed influenzate da 1000 variabili, purtroppo non era materialmente possibile fornire in un articolo soltanto consigli mirati per ogni tipologia di persona… Se avete ancora dubbi, e vi fa piacere ricevere un mio consiglio, lasciate un commento: sarò ben felice di darvi una mano a trovare la fragranza perfetta per voi!

Articoli correlati

1
Lasciaci il tuo parere!

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Paul
Ospite
Paul

Ciao, posso chiederti un parere su:
1 Yves Saint Laurent La Nuit de L’Homme Le Parfum
2 Jean Paul Gaultier Le Male Essence de Parfum
Cerco un profumo per la discoteca