dior sauvage

Migliori Equivalenti di Dior Sauvage: i profumi più simili

Dior Sauvage è senza ombra di dubbio il profumo da uomo più popolare del momento.
Oggi, a quasi 5 anni di distanza dal suo lancio nell’Ottobre 2015, la sua presenza sul mercato è più salda che mai, e capita di continuo di incrociare per strada persone che indossano Dior Sauvage in una delle sue versioni (Eau de Toilette, Eau de Parfum o, dall’Autunno 2019, anche Parfum).

Fra il blasonato nome del marchio ed il successo strepitoso che ha ancora oggi, non c’è dunque da stupirsi che i prezzi di Dior Sauvage siano tutt’ora abbastanza alti… fortunatamente, per i più attenti al portafogli, ci vengono incontro diverse imitazioni molto simili all’originale.

dior sauvage
Anche se il costo di Sauvage non è così proibitivo, sono diversi i dupes e le imitazioni a disposizione.

Ma quanto simili?
Nessuna imitazione, per quanto buona che sia, riuscirà a sembrare identica in tutto e per tutto all’originale quando messa di fronte ad un naso particolarmente allenato… tuttavia, vi posso garantire che una persona comune (ossia, senza la fissazione per i profumi) non riuscirà a percepirne la differenza, soprattutto senza un confronto side-by-side.

In altre parole, con almeno 9 persone su 10, uno dei cloni segnalati in questa pagina dovrebbe darvi lo stesso effetto che vi darebbe la creazione di Dior.
Decisamente non una cosa da poco, se pensiamo che i prezzi sono spesso più che dimezzati.


Zara Scent #2 (ex “Aromatic Future”)

Il gradino più basso del podio è occupato da Zara Scent #2, un tempo noto come Aromatic Future (sì, Zara litiga spesso con i nomi dei suoi prodotti, con i designer delle bottiglie e con le riformulazioni, come spiegato nel mio articolo sui profumi di Zara).

Se riuscite a trovarlo in uno dei negozi del marchio e vi piace Dior Sauvage, non lasciatevelo scappare!
OK, non ha le stesse performance monstre dell’originale, ed in compenso ha un sentore sintetico un po’ più marcato (e fastidioso) della creazione Dior… tuttavia, per neanche 10€ \ 100ml, è praticamente un furto (da parte nostra, ai danni del marchio)!

Grado di similarità: 90%.

Prada Luna Rossa Carbon

Ero molto indeciso se inserire questa imitazione d’autore qua, o fra i profumi fuori classifica; d’altronde, parlare di equivalenze quando in ballo c’è un marchio come Prada fa un po’ strano… inoltre, se il vostro obiettivo è risparmiare, rimarrete delusi: con Luna Rossa Carbon i risparmi, rispetto a Sauvage, sono pressochè inesistenti.

Tuttavia, quella in questione è una delle fragranze più simili a Sauvage che possiate trovare sul mercato dei profumi di designer, davvero di altissima qualità: ricalca in pieno lo spirito dell’originale, facendo però un uso molto più morigerato della nota di ambroxan, principale protagonista della fragranza di Dior nonchè principale motivo di critica (a causa del suo sentore sintetico) da parte dei suoi detrattori.

Quindi, se vi piace Dior Sauvage, vi consiglio di valutare anche Prada Luna Rossa Carbon; tuttavia non fatelo per una questione di prezzo, quanto piuttosto se vi interessa scoprire una diversa declinazione della fragranza da voi amata, dal sapore più leggero, naturale e rifinito.

Grado di similarità: 87.5%.

Armaf Ventana Pour Homme

E chiudiamo con il gradino più alto del podio: la migliore alternativa a Sauvage, per chi vuole risparmiare senza rinunciare a niente.

Se siete degli appassionati di imitazioni e avete letto il mio articolo sui profumi equivalenti, Armaf è un marchio che non vi sarà sfuggito… ebbene, ci viene in soccorso anche per Dior Sauvage, che trova in Ventana Pour Homme la miglior imitazione in termini di rapporto qualità \ prezzo.

Sebbene sia più costosa della fragranza a marchio Zara, si fa perdonare con un grado di similarità del 95%: è davvero quanto di più simile all’originale si possa trovare sul mercato, ed è assai difficile distinguerla dall’originale… sì, anche per un naso esperto.

Come molti altri profumi di Armaf, anche Ventana Pour Homme è caratterizzato da un’apertura un po’ troppo forte e “sbattuta in faccia”, unico difetto di una fragranza altrimenti davvero ben congegnata.

BONUS: Sauvage Very Cool Spray

Se si vuole odorare di Sauvage senza spendere troppo, perchè non rivolgersi direttamente all’alternativa prodotta in casa Dior?
D’altronde, chi meglio di loro potrebbe sapere come imitare la loro stessa fragranza?

La versione “Very Cool Spray” è un vero e proprio deodorante: sì, di quelli che si spruzzano in quantità industriali negli spogliatoi al liceo, magari dandogli anche fuoco con un accendino… tuttavia,  questo deodorante di Dior al gusto Sauvage viene elevato al livello di prodotto di profumeria, ed ha una qualità che non ha nulla a che vedere con i tipici body spray che si trovano di solito in giro.

Very Cool Spray è caratterizzato da un sapore uguale a Dior Sauvage per il 90%, con il rimanente 10% a dare twist più estivo alla fragranza: gli agrumi si prendono un po’ dello spazio occupato dall’ambroxan, e ciò che ne risulta è un profumo più naturale e rinfrescante rispetto all’originale.

Altre alternative (non cloni)

Ecco alcune fragranze che non aspirano ad essere dei cloni (anzi, è quasi impossibile che qualcuno li scambi per Sauvage), ma lo ricordano sotto alcuni aspetti.

Versace Dylan Blue

Un altro profumo che fa dell’ambroxan la sua nota principale. Giovane, seducente, fresco ma al contempo notturno, molto versatile, ed anche abbastanza economico.
Da provare.

Ferragamo F Black

Una delle fragranze economiche da uomo più famose del momento. Un mix fra Bleu de Chanel, Dior Sauvage e La Nuit de l’Homme.
In altre parole, una hit parade dei profumi maschili più apprezzati dell’ultimo ventennio, dalle vibes virili, mass-pleasing e seducenti.

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami