Bvlgari Man Wood Essence: recensione 2018

Rilasciato nel Luglio 2018, Bulgari Man Wood Essence è una fragranza creata da Alberto Morillas e pensata per unire le esigenze della vita urbana dell’uomo moderno con il richiamo della natura.

Un proclamo senza dubbio interessante, come tutti i proclami apparentemente in conflitto con loro stessi.

Saranno riusciti a risolverlo in maniera convincente, creando un profumo originale e d’effetto, o si trattaterà soltanto di una promessa non mantelnuta in stile Pure XS?

Andiamolo a scoprire!


Packaging e presentazione

La bottiglia di Bvlgari Man Wood Essence fa senza dubbio il suo figurone.

E’ massiccia come la corteccia di un albero secolare e la forma dello spray ricorda un po’ la parte superiore di un carro armato.
Il vetro è trasparente e valorizza il colore verde assenzio del profumo – un chiaro rimando al verde degli alberi.

Se avete una piccola collezione, Man Wood Essence farà certamente la sua bella figura e darà un tocco di colore in mezzo ai soliti bianco \ grigio scuro \ blu che di solito hanno le meglio nei packaging delle varie fragranze.

Formulazione e fragranza: di cosa sa Bulgari Man Wood Essence?

Questa fragranza è estremamente legnosa. Legnosa, e boschiva.

Cedro, cipresso, vetiver e resine la fanno da padrone con il coriandolo e gli agrumi che possono solo accettare di ricoprire un ruolo marginale, quantomeno dopo i primi 10 minuti.
Già, perchè se l’inizio è fresco, dolcissimo ed agrumato, poi la situazione cambia radicalmente.

Prima che le note di testa inizino ad “abbandonare la nave”, si può notare una certa somiglianza con le classiche fragranze da discoteca in stile Le Male di JPG o Invictus di Paco Rabanne,
Dopo poco, però, quella che rimane è una fragranza totalmente diversa: morbida, sullo stile di Dolce & Gabbana The One Grey, in cui però le note verdi del cipresso danno un sapore più “colorato”, fresco ed aromatico, piuttosto che grigio.

In entrambi i casi le suggestioni date dal colore che le rispettive case madri hanno affibbiato ai loro prodotti sono più che corrette: Bulgari aveva dichiarato che si sarebbe trattato di un profumo in grado di rappresentare il richiamo della natura, e così è.
Se in città non avete abbastanza verde, Bvlgari Man Wood Essence vi aiuterà a ricordarvi il fresco odore di un bosco in montagna.

Performance: scia e longevità

Un punto dolente di Wood Essence risiede proprio nelle performance, e le varie opinioni che potete trovare su internet sono tutte abbastanza concordi su questo (evento più unico che raro).

La scia è pressochè inesistente, e la longevità lascia molto a desiderare… considerando anche il prezzo attuale, non è bello dover aggiungere spray ogni 3-4 ore affinchè si possa ancora sentire qualcosa.

Target e contesto: a chi è rivolto?

Man Wood Essence è un profumo fresco e morbido. Inoltre, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, Man Wood Essence è innocuo date le timide performance

Sapete già dove voglio arrivare, vero?

Sì, credo che questa sia un’ottima fragranza da ufficio. Anzi, un’eccellente fragranza da ufficio.

Stesso discorso vale per la scuola, dato che Man Wood Essence si lascia indossare tranquillamente a qualsiasi età, e con qualsiasi tipo di abbigliamento.

Conclusioni

Man Wood Essence, secondo Bvlgari, racchiude in se’ il fascino della natura selvaggia ed il dinamismo della vita urbana.

Per quanto riguarda il primo elemento, non ho assolutamente problemi a confermarlo: sto indossando questo profumo da stamattina, ed ogni volta che mi arriva al naso una ventata profumata, il mio pensiero vola immediatamente alle foreste secolari.

Il secondo elemento si realizza invece attraverso la timida freschezza del limone che, sebbene non sia particolarmente presente durante il drydown, è sufficiente ad aggiungere un pizzico di briosità alla fragranza: dal grigio di The One Grey passiamo ad un verde acceso in quello che, a confronto con il profumo di Dolce & Gabbana, è un tripudio di colori e vivacità.

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami