Paco Rabanne Pure XS: recensione 2018

Pure XS era una delle fragranze più attese del 2018, e non poteva essere altrimenti trattandosi della più recente uscita di Paco Rabanne.
I nasi dietro a questo profumo sono quelli di Anne Flipo (Jimmy Choo Man, Lancome La Vie Est Belle) e Bruno Jovanovic (AF Fierce).

Il nome, Pure XS, possiamo tradurlo in italiano come “puro eccesso”. La pronuncia di “XS” in inglese, infatti, è uguale a quella della parola “excess” – eccesso.
La descrizione che la casa madre dà della sua fragranza, non a caso, è la seguente:
Pure XS. L’eccesso al suo stato più puro.
Un tripudio di zenzero… la temperatura sale.
Rilascio di vaniglia carnale e mirra.
La pelle si surriscalda.
Una fragranza indomabile, orientale, bollente e fresca, decadente e selvaggia“.

Considerando i nomi in gioco, è chiaro che le aspettative nei confronti di Paco Rabanne Pure XS sono piuttosto elevate… saranno aspettative ben riposte?
Andiamolo a scoprire!


Packaging e presentazione

Il packaging di Pure XS è abbastanza originale, con un tappo grande quanto la bottiglia.
Ha il suo stile e si differenzia dalla massa, anche se all’atto pratico è più ingombrante di quanto non avrei voluto, soprattutto quando si vuole fare uno spray di precisione nelle zone intorno al collo: il tappo  in questi casi tende infatti ad impicciare un po’, ma parliamo di piccolezze trascurabili.

Formulazione: cosa contiene Pure XS?

Le note di questo profumo sono davvero tante.
Oltre a quelle già citate nella descrizione ufficiale (zenzero, vaniglia, mirra) possiamo trovare anche timo, cannella, bergamotto, pompelmo, zucchero, cuoio, patchouli e tante altre ancora… che non vi starò ad elencare.
Per un semplice motivo: perchè alla fine, di nota veramente importante, questo profumo ne ha solo una: la vaniglia.

Tutto il resto è contorno, un contorno che si fatica a sentire.
E questo è vero soprattutto dopo i primi 20 minuti, quando le note di testa più speziate iniziano a decadere.

Da una fragranza con questo nome e questa descrizione mi sarei aspettato qualcosa di selvaggio, invece è quanto di più morbido riesca ad immaginare.
Quasi un bagnoschiuma profumato.

Per carità, il sapore è buono, ma dov’è l’eccesso che mi era stato promesso?

Di eccessi non ve ne sono proprio, ne’ dal punto di vista della scia, ne’ del sapore, ne’ dell’eccentricità.
Rimango un po’ perplesso.

Target: a chi è rivolto?

Una fragranza così genericamente vanigliata fa della versatilità un suo punto forte: può adattarsi un po’ a chiunque, a prescindere dalla fascia d’età o dallo stile nel vestire.
Che siate uno studente di 18 anni o un uomo d’affari di 45, Pure XS saprà adattarsi a voi.

Performance: scia e longevità

Le performance sono moderate.

Dal punto di vista della scia si tratta di un profumo innocuo, ben presente da vicino ma mai capace di proiettarsi lontano dalla pelle.

Lo longevità è ok, con circa 4-5 ore di autonomia.
Bene, ma non benissimo.

Se vi aspettavate performance paragonabili a quelle di altre uscite di Paco Rabanne (One Million o Invictus su tutte), rimarrete delusi.

Contesto e stagionalità: dove e quando indossarlo?

Trattandosi di un profumo con performance timide, non è molto adatto ad una serata in discoteca… non perchè il tipo di sapore non sia buono per l’ambiente, ma perchè rimarrebbe inesorabilmente eclissato.
E’ molto appropriato invece per l’ufficio o la scuola, dove non volete di certo costringere i vostri colleghi – volenti o nolenti – a sorbirsi la vostra profumazione per tutto il giorno.

Pure XS è abbastanza corposo, non lo vedo dunque adatto per le giornate estive. Si comporta bene in autunno, anche se per i mesi più freddi dell’anno preferirei qualcosa di ancora più corposo e con più carattere.

Mi viene dunque da consigliare l’ultima uscita di Paco Rabanne soprattutto per l’autunno e la primavera, con la possibilità di indossarlo anche d’inverno.

Pure XS: opinioni e recensioni in rete

Come ha accolto la rete l’uscita di Paco Rabanne Pure XS? Quali sono le opinioni che si possono trovare su internet?

Lo youtuber più famoso nel campo dei profumi, Jeremy Fragrance, ha accolto Pure XS con entusiasmo, includendolo in alcune delle sue famose top 10 per il 2018.
In particolare ne elogia l’originalità, ma riconosce che in materia di complimenti non è fra i campioni del settore… prevede però che lo sarà in futuro, poichè la gente si deve ancora abituare a questo tipo di odore.
Non sarebbe il primo profumo accolto con freddezza salvo poi diventare un top seller, quindi la teoria funzionerebbe, se non fosse che… non capisco veramente come faccia a vederci qualcosa di originale.

Su Fragrantica.com ha ricevuto 321 voti, con un netto equilibrio al 50/50 fra like e dislike… ed effettivamente, fra le recensioni si nota questa forte eterogeneità di opinioni: c’è chi lo definisce un “attacco chimico“, chi “un vero e proprio capolavoro“.
Altri concordano con me nella poca attinenza con le aspettative: “una descrizione così intrigante e misteriosa… poi lo annusi e… che schifo!“.
In linea di massima fra gli appassionati di fragranze più hardcore non sembra ottenere buoni riscontri, tuttavia la sua “gentile dolcezza” lo rende spesso apprezzato dalle ragazze, che però non ne esaltano praticamente mai la mascolinità.

Insomma carino sì, ma non particolarmente sensuale.

Alternative a Pure XS

In linea di massima, qualsiasi cosa che contenga una forte nota di vaniglia dovrebbe ricordarvi Paco Rabanne Pure XS: Spicebomb è un esempio illustre adatto per l’inverno (e per le serate invernali in discoteca soprattutto).

Azzardo anche un paragone un po’ ardito con D&G The One Grey che, pur essendo legnoso piuttosto che vanigliato, mi trasmette la stessa sensazione di morbidezza, timidezza e versatilità.

Conclusioni

Paco Rabanne Pure XS non ha soddisfatto le mie aspettative.

Credevo avrei provato una fragranza eccentrica, per uomini che non hanno paura di eccedere il limite, e invece ho trovato il festival della morbidezza vanigliata.

Non che non sia un buon profumo (personalmente non mi fa impazzire dato che non amo la vaniglia, ma a chi piace…), però lo vedo davvero ed oggettivamente inadeguato per ciò che promette.

Non compratelo alla cieca, assolutamente.
Anche perchè è facile procurarsi un campioncino gratuito in questi mesi, dato che siamo vicini alla data di lancio sul mercato, e basta fare un salto in profumeria per ricevere gratuitamente lo spray da 2mL.

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami