Come avere le (principali) funzioni di Tinder Plus e Tinder Gold gratis

Ci sono diversi motivi per cui una persona potrebbe voler sottoscrivere un account Gold (o Plus) su Tinder, anche se il costo non proprio trascurabile (fino a 15€ al mese) rende questa scelta ostica a molti.
Tuttavia, come scopriremo in questo articolo, alcune funzionalità possono essere ottenute non solo gratuitamente, ma anche con risultati migliori rispetto all’opzione ufficiale!
Andiamo dunque ad analizzare quali sono i vantaggi di Tinder Gold e Plus, e in che modo possiamo ottenerli gratis.


Passport gratis, ossia come cambiare città su Tinder

Per molti, la funzione Passport è la funzione più utile e desiderata, dato che consente di ottenere match in qualsiasi città del mondo.
Ottima se state pianificando una vacanza, se abitate in una zona poco popolata e siete disposti a spostarvi, o anche semplicemente se vi annoiate e volete trovare qualche persona interessante con cui chattare, cercandola magari in un paese esotico in cui non siete mai stati.

Io stesso ho usato questa tecnica parecchie volte, e con molti risultati… concreti 🙂
Qua potete trovare il resoconto della mia esperienza di 12 mesi su Tinder in cui ve ne parlo nel dettaglio.

Ad ogni modo, per scorrere in una città diversa da quella in cui siete realmente, non vi serve per forza Tinder Plus (ne’ tantomeno il Gold), anzi!
Potete ottenere risultati ancora migliori senza acquistare nulla, ma facendo credere all’app di essere fisicamente localizzati nel luogo di vostro interesse.

Facciamo un esempio: vi trovate a Roma, e con l’opzione Passport ufficiale di Tinder spostate la vostra location a New York: verrete sì mostrati a profili newyorkesi, ma i vostri match vedranno una distanza di migliaia di km e questo porterà ad un minor interesse nei vostri confronti… d’altronde molte persone sono su Tinder per incontrare persone in carne ed ossa, non per avere degli amici di penna, e a nessuno piace avere storie a distanza!

Con il metodo che vi spiegheremo adesso, invece,non solo il vostro profilo comparirà ai potenziali match della zona interessata, ma verrete anche segnalati ad una distanza di pochi kilometri.

Quello che dobbiamo fare dunque è far credere all’app di trovarci fisicamente nel luogo che ci interessa, e questo è possibile in due modi:

1) Tramite cellulare, utilizzando un’app come Fakegps per camuffare i dati di localizzazione.  Questo metodo viene spesso scoperto e reso vano dall’app, soprattutto nelle ultime versioni. Inoltre, richiede un telefono con le funzionalità di root sbloccate ed una certa dimestichezza con gli aspetti più tecnici. Considerando risultati e difficoltà, non è un metodo che ci sentiamo di consigliarvi.

2) Tramite computer, accedendo alla versione via web di Tinder ed alterando i dati di geolocalizzazione del browser.
Messa così sembra quasi un’operazione complicata, ma in realtà è semplicissimo e, soprattutto, funzionante al 100%, senza scaricare ne’ app ne’ software aggiuntivi (vi basta usare un browser come Chrome) e senza doversi registrare da nessuna parte!
Andiamo a vedere passo passo come fare.

Cambiare città su Tinder con Google Chrome

Non tutti sanno che da da poco (ormai qualche mese alla data di stesura di questo articolo) Tinder può essere utilizzato anche da computer accedendo al sito tinder.com.
Accedetevi utilizzando Google Chrome, quindi fate click col destro in un punto qualsiasi della pagina e cliccate su “Ispeziona“.
Vi comparirà un nuovo pannello, posizionato in basso come nella schermata sottostante o a lato dello schermo o in una nuova piccola finestra.

chrome geolocalizzazione
La schermata di Google Chrome per modificare i dati di geolocalizzazione

Cliccate sul bottone con 3 puntini, quindi scegliete More tools >> Sensors.
Nella sezione “Geolocation” scegliete “Custom location“.
A questo punto vi serviranno latitudine e longitudine del punto in cui volete comparire, da inserire in formato decimale piuttosto che in gradi (ad es. 41.901936 piuttosto che 41°51’50.0″N) nei rispettivi campi.

Per ottenere questi valori, potete utilizzare Google Maps.
Fate click sul punto esatto in cui vorrete essere teletrasportati, e le sue coordinate in formato decimale vi compariranno comodamente in basso (v. screenshot). Ricordate che il primo valore mostrato è la latitudine ed il secondo la longitudine

Google Maps
Come ottenere le coordinate di un punto geografico con Google Maps

A questo punto potete fare il login, acconsentite alla geolocalizzazione e, se avete fatto tutto correttamente, inizierete a vedere i vostri possibili match localizzati nella città di vostro interesse, e soprattutto segnalati ad una distanza di pochi km!

Solo una raccomandazione: se aprirete Tinder dall’app per smartphone, il sistema vi localizzerà correttamente nella vostra reale ubicazione, e qualora dovesse rilevare che fate troppi viaggi transoceanici nel giro di pochi minuti, potrebbe insospettirsi.
In altre parole, se vi catapultate dall’altra parte del mondo tramite questo trucchetto al computer, non fategli capire pochi minuti dopo la vostra reale posizione accedendo da cellulare, così da non rischiare blocchi dell’account.

Questo sistema è sicuro e dopo mesi e mesi di personale utilizzo non ho mai avuto problemi, pur commettendo diverse volte l’errore di cui sopra… insomma, a quanto pare Tinder è molto tollerante sotto questo punto di vista, ma è bene comunque cercare di limitare i rischi!

Scopri a chi piaci (funzionalità gold)

Caratteristica unica di Tinder Gold a cui neanche i Plus hanno accesso è la possibilità di vedere chi ha messo mi piace al vostro profilo anche se voi non gli\le avete dato il like a vostra volta.

Una caratteristica certamente utile, che purtroppo – lo diciamo sin da subito – non possiamo rimpiazzare al 100% come nel caso di Passport. Tuttavia, sappiate che Tinder tende a mostrarvi le persone a cui siete piaciuti per prime o quasi.

Quello che quindi potete fare, specialmente quando visitate una nuova città, è scorrere 10-15 profili per far vedere a Tinder che siete attivi in quella zona, quindi riaprire l’app dopo 24 ore. In questo lasso di tempo altre persone avranno visto il vostro profilo, e se ad esempio 2 dovessero aver messo mi piace, è probabile che queste siano fra le prime 10-20 che vi vengono proposte.

Potete quindi valutare di adottare dei criteri un po’ più “generosi” nei confronti delle prime proposte, data la maggiore probabilità che queste siano dei match.
Fra l’altro, anche se non potete sbloccarne immediatamente il profilo completo, da utenti free potete vedere a quante persone piacete, e avere un’anteprima molto sfocata della loro immagine profilo… in alcuni casi, quest’anteprima può dare degli eccellenti indizi: ad esempio se avete un like da una foto con tanto blu, dovreste cercare la ragazza in questione fra i profili con la foto principale al mare.
Un altro consiglio: se impostate un raggio di ricerca di 50km, e Tinder vi mostra persone a 51km o più, è estremamente probabile che queste vi abbiano lasciato un cuoricino… complimenti!

Certamente non si tratta della stessa comodità che i Gold hanno nello sfogliare le loro compatibilità, però… siamo sicuri che sia così necessario?
Se voi le piacete, e lei piace a voi, il match arriverà comunque. Se tanto lei non vi interessa, è così importante sapere che vi abbia lasciato un like?

Se volete farvi meglio un’idea dei riscontri pratici che questa funzione Gold avrebbe per voi, potete effettuare la prova del nove studiando le anteprime sfocate dei like che avete ricevuto.
Ci sono 3 scenari possibili:

  • Ricevete molti like che si accumulano e non vi compaiono mai fra i profili da scorrere.
    Questo vuol dire che sono fuori dal vostro raggio target… Se siete disposti a spostarvi più lontano, potete acquistare Tinder Gold per sbloccarli immediatamente, o semplicemente ampliare il raggio di ricerca.
  • Ricevete molti like che spariscono senza che vi siano i relativi match.
    Questo significa che avete scorso i relativi profili e cliccato sulla ‘X’, perchè evidentemente non destavano il vostro interesse… Se volete dar loro una chance, potete acquistare Tinder Gold per sbloccarli immediatamente, o semplicemente essere un po’ meno restrittivi nelle vostre scelte.
  • Ricevete molti like che spariscono dopo aver avuto i relativi match.
    Beh, complimenti… in questo caso, tutto si risolve da solo per il meglio senza necessità di account Gold.

Se non vi compare alcun like da utente free, Tinder Gold non migliorerà la situazione.

Super Like Extra

A prima vista una caratteristica utilissima degli utenti Plus e Gold è la possibilità di inviare 5 super like al giorno anzichè 1.
Ma è davvero così fondamentale?
I Super Like effettivamente (e su questo non c’è ombra di dubbio) vi consentono di ottenere ciò che promettono: più match.
Tuttavia, il nostro obiettivo non è avere centinaia di match virtuali ed amici o amiche di penna. Il nostro obiettivo è quello di uscire e conoscere realmente i nostri contatti, e magari far sì che un semplice contatto diventi qualcosa di più.

Sotto questo punto di vista, il Super Like è un’arma a doppio taglio, perchè farà si che vi matchate con ragazze che altrimenti vi avrebbero ignorato, ma che hanno deciso di darvi una possibilità più per curiosità nei confronti della vostra determinazione, che per una reale attrazione.
Per certi aspetti questa è una cosa positiva, dato che vi darà la chance di colpirle con la vostra personalità, tuttavia vi porterà a delle uscite spesso basate su motivazioni non proprio promettenti.

Da quella che è la mia lunga esperienza con Tinder Premium (e a forza di inviare 5 super like al giorno per mesi, ne ho inviati parecchi) la realtà è che i Super Like vi faranno sì ottenere molti più match, ma non così tante uscite di valore in più.
Insomma, se una ragazza vi dà una possibilità solo perchè la mettete su un piedistallo, ma non perchè realmente prova attrazione per voi… beh, come inizio non è proprio dei migliori!

I match più “costruttivi” sono quasi sempre quelli fra persone che si matchano per un reale interesse nei confronti del profilo dell’altro\a, e non fra persone che si matchano perchè ad una piacciono le lusinghe dell’altra.

Boost gratuiti e privacy

Chiudiamo quest’analisi segnalando due aspetti effettivamente utili dell’abbonamento Premium che non possiamo avere gratuitamente in alcun modo.
Si tratta del boost gratuito per mettere in evidenza il proprio profilo una volta al mese, e della possibilità di mostrare il proprio profilo solo alle persone che ci piacciono.

Il primo è effettivamente utile e funzionale per ottenere più match di valore senza gli svantaggi del superlike di cui abbiamo parlato.
Il secondo vi consente di avere un controllo totale su chi vi vedrà su tinder, e quindi un livello di privacy molto maggiore… tuttavia, se non avete nulla da nascondere (e nessuno da temere), e se non vi vergognate all’idea di essere su un’app di dating, ne potete tranquillamente fare a meno.


Questo è tutto… spero che grazie a queste informazioni riuscirete a fare molti incontri che lascino un segno, e nel caso saremo felici di sentire le vostre esperienze, i vostri dubbi, le vostre critiche utilizzando lo spazio commenti sottostante!

PS: se volete ottenere il massimo da Tinder, vi consiglio anche di leggere il mio articolo interamente dedicato ai consigli per rimorchiare online, dove affronto tutta una serie di argomenti interessanti: dai messaggi di apertura, alla descrizione del profilo, alla scelta delle foto, al come essere espliciti sulle proprie intenzioni senza risultare maniaci, e tanto altro ancora…

9
Lasciaci il tuo parere!

avatar
2 Comment threads
7 Thread replies
3 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Luca
Ospite
Luca

Ciao, mi spiace ma questa cosa del tele trasporto con Chrome non funziona. Ha funzionato il cambio posizione si google, infatti su Maps mi vedevo nel posto giusto. Ma su tinder continua a mostrarmi dive sono realmente. Non so perché, magari tinder ha cambiato qualcosa…

Luca
Ospite
Luca

Ciao,

Mi potresti spiegare meglio questa cosa da te scritta:

“Fra l’altro, anche se non potete sbloccarne immediatamente il profilo completo, da utenti free potete vedere a quante persone piacete, e avere un’anteprima molto sfocata della loro immagine profilo… in alcuni casi, quest’anteprima può dare degli eccellenti indizi”.

Da utente free non ho capito come faccio a vedere a quante persone posso piacere.

Ti ringrazio

Luca
Ospite
Luca

Sono sempre io che commento 🙂 Ti volevo aggiungere che uso Tinder dal browser. Magari così mi sai spiegare meglio