I Migliori Profumi Estivi da Uomo: 30 fragranze per l’estate 2019

Proprio come per i vestiti, ogni stagione ha dei profumi più o meno adeguati: mentre le fragranze invernali sono ricche, pesanti e corpose, quelle estive sono fresche e leggere.
Ai novellini dell’argomento “profumi” questo può sembrare un discorso astratto, ma chi ha provato con naso diverse fragranze di questo genere sa bene che si tratta di una differenza fondamentale.

In questo articolo andremo a vedere 30 fantastici profumi estivi maschili che ci accompagneranno nell’estate 2019.
Spenderò poche parole per ciascuno di questi profumi, cercando di darvi tutte le informazioni fondamentali ed oggettive (classe olfattiva, note principali, target, contesto) senza perdermi in discorsi astratti nel tentativo di descriverne precisamente il sapore.
In questo modo ci sarà possibile analizzare un gran numero di fragranze, senza costringervi alla lettura di un infinito papiro.

Dato che analizzare decine di profumi richiede comunque parecchio tempo, se volete semplicemente avere un odore dannatamente buono e non sapete da dove iniziare… nel prossimo paragrafo troverete la classifica generale dei 10 migliori profumi estivi: con questi andate sul sicuro.


[Classifica] I migliori profumi estivi da uomo

Iniziamo con la classifica assoluta dei 10 profumi che preferisco per l’estate 2019: in base a sapore, originalità, versatilità, complimenti ricevuti e performance.
Se volete approfondire la conoscenza di ciascuno di essi (e molti altri), non vi rimanere che leggere l’articolo completo!

  1. Acqua di Giò Profumo, il Re incontrastato della notte estiva.
  2. Light Blue Eau Intense, per avere un’ottima fragranza mass-pleasing ed estremamente versatile, da indossare davvero ovunque.
  3. Bvlgari Aqva Marine, per la sua incredibile capacità di ricreare il profumo del mare.
  4. Davidoff Cool Water, perchè anche dopo ore di sudate sotto al sole, vi farà sentire freschi e pulitissimi.
  5. Versace Eau Fraiche, la migliore alternativa estiva per chi ama i profumi legnosi.
  6. Dior Sauvage, il profumo da “maschio alpha”.
  7. Bleu de Chanel, perchè anche d’estate a volte ci si veste eleganti.
  8. Molecule 01, perchè è originale, perfetto per il caldo e, ovviamente buonissimo.
  9. Dior Homme Sport, per le serate più casual che non “giustificano” l’uso di Acqua di Giò Profumo.
  10. Creed Virgin Island Water, per essere sempre ai Caraibi, almeno con la fantasia (peccato il costo, maggiore del volo stesso per i Caraibi!)

Aggiornamento 26/06/2019: è nato un gruppo Whatsapp dedicato allo scambio di decant & split per gli appassionati che amano collezionare molteplici fragranze!
In questo modo, anzichè acquistare 30ml di un nuovo profumo (si sa che i formati piccoli sono sempre estremamente sconvenienti), potresti trovare un’altra persona con cui acquistare un 100ml da decantare e spedire.
Oppure: c’è una fragranza che vuoi provare prima di acquistare ma non trovi in profumeria? Un altro utente del gruppo che la possiede può inviarti un piccolo campioncino in cambio a sua volta di un campione della tua collezione. Per maggiori informazioni, lascia un commento o invia un’email a info [chiocciola] guidallascelta [punto] it.

Profumi acquatici

I profumi acquatici sono un classico dell’estate: il mare è l’elemento estivo per eccellenza, e qualsiasi profumo che lo ricordi è automaticamente perfetto per la stagione in questione.
Non è un caso dunque che molte case decidano di produrre fragranze di questo genere per la loro linea estiva.

La linea di Bvlgari Aqva: nata nel 2005 con Aqva Pour Homme, si è negli anni arricchita di 3 interessantissimi flankers.
Non vi consiglio l’originale, ad oggi un po’ sciapo e poco interessante, tuttavia ciò che ne è seguito è degno di nota.
Aqva Atlantique è per chi vuole un acquatico fresco ma comunque corposo e morbido. Ha una certa eleganza ed è adatto anche per la sera.
Aqva Marine è freschissimo, originale ed evocativo dato che con le sue note a base di alghe ricorda davvero, davvero, davvero tanto il mare. Da usare solo di giorno, e possibilmente in spiaggia o comunque lungomare.
Aqva Amara è il più eccentrico ed originale: ha una fortissima nota amara di mandarino che lo rende sfacciato e dirompente. Chiedervi se sia per il giorno o per la sera non ha senso: se indossate Aqva Amara di certo non vi interessa cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, o cosa vada bene alla gente e cosa no. Mettetelo quando preferite, nessuno avrà il coraggio di dirvi che non l’avete indossato nel momento giusto della giornata.
Ha personalità da vendere, costa poco, ma tenete a mente che potrebbe dare fastidio a qualcuno.

Aqva Atlantique e Aqva Marine di Bvlgari ricordano l’oceano e il mare rispettivamente, non solo da un punto di vista olfattivo, ma anche di colore e design.

Issey Miyake L’Eau Super Majeure:  potremmo definirla una versione stemperata dell’Aqva Amara di cui vi ho appena parlato. Anche qui è presente una nota agrumata appuntita di mandarino, ma a farla da padrone sono le avvolgenti note acquatiche. Adatto sia per il giorno che per la sera, è un ottimo profumo anche se nel drydown tende ad essere un po’ troppo “fumoso”, e questo mi dà fastidio.

Armani Acqua di Giò: sono pochi i DNA così longevi in ambito di profumi… quello dell’Acqua di Giò è ancora oggi così famoso non solo per i tanti flanker di successo che ne sono seguiti, ma anche perchè l’originale fragranza è ancora buonissima e campionessa di vendite.
Acqua di Giò è un profumo acquatico dolce e freschissimo, forse un po’ piatto ma comunque ricco ed interessante. Lo consiglio senza riserve se state indossando una maglietta bianca a maniche corte, di giorno, sul lungomare.
Acqua di Giò Profumo è la versione notturna ed elegante-casual. Il DNA dell’originale è chiaramente distinguibile, ma a questo è stata aggiunta una massiccia dose di incenso che lo rende molto maschile, un po’ più maturo e decisamente seducente.
Discorso simile per Acqua di Giò Essenza, molto simile al Profumo ma un po’ meno notturna.
Le versioni Absolu ed Absolu Instinct, oltre a non essere molto buone in generale, non sono particolarmente adatte per l’estate, quindi rimarranno fuori da questa lista di fragranze estive.

Profumi agrumati

Che fragranza estiva sarebbe senza note agrumate?
Ecco alcuni profumi che forse non spiccheranno per originalità (tranne che per un paio di eccezioni), ma che sono incredibilmente adatti per l’estate

Dolce & Gabbana Light Blue: non passerà alla storia come l’eccentrico profumo che ha rivoluzionato il mondo delle fragranze estive maschili, ma di certo non si può dire che Light Blue non sia un ottimo profumo. Semplice, ben bilanciato, fresco, versatile, buono.
Questo è Light Blue, ad oggi soppiantato dal suo fratello minore, Light Blue Eau Intense.
Che minore lo è giusto dal punto di vista anagrafico, perchè ad esempio dal punto di vista delle performance è un gigante rispetto al predecessore, che invece aveva qualche problema a riguardo (è flebile, quasi impercettibile, anche dopo soli 30 minuti dall’applicazione).
Gradita anche l’aggiunta di note acquatiche più forti rispetto all’originale, e di un mandarino meno timido che gli dona carattere e “presenza”.
Non c’è dubbio che fra i due il consiglio ricada sull’ultimo arrivato.

L'Eau d'Issey Pour Homme: un profumo molto divisivo a causa della componente pungente dovuta sia allo Yuzu (un agrume un po’ diverso dai classici limone e bergamotto a cui siamo abituati), sia soprattutto dal Vetiver.
Dopo una mezz’ora questa spigolosità tende a smussarsi, ma rimane comunque una fragranza estiva ricca di carattere.

Dior Homme Sport è una fragranza casual-elegante sportiva che farà felici tutti gli amanti degli agrumi.

Dior Homme Sport: una fragranza da manuale nell’ambito dei profumi agrumati.
Se vi piace il limone, vi piacerà Dior Homme Sport, uno dei pochi profumi capaci di conciliare una forte componente a base di limone con una composizione in generale ben bilanciata e mai sgraziata o troppo pungente.
Dior Homme Sport è adatto per la sera e la base di Sandalo lo rende un profumo casual-elegante.

Jimmy Choo Man Ice: vi ricordate quando (5 secondi fa) elogiavo la composizione morbida e bilanciata di Dior Homme Sport? Bene, Jimmy Choo Man Ice è l’esatto contrario.
Volete un tripudio eccessivo di limone? Eccovi accontentati… ma se vi darà nausea, non dite che non vi avevo avvertiti!

Creed Virgin Island Water: il profumo di una vacanza ai caraibi. Cocco, rhum, zucchero e lime – queste le note principali di una fragranza estremamente evocativa, che sprizza estate, spiaggia e tropici da tutti i pori. Peccato per il prezzo esagerato e per il drydown, che tende a semplificare il tutto riducendosi ad una fragranza a base di lime.

Creed Aventus: il profumo di nicchia più famoso al mondo, così famoso da vantare una diffusione maggiore di quella di molte uscite di designer, nonostante il costo di oltre 300€ la bottiglia.
Creed Aventus è un profumo da indossare ai primi caldi o anche in primavera, quando l’aria non è così bollente da rendere le note di muschio animale e legno di betulla troppo pesanti, ma le giornate sono abbastanza soleggiate da valorizzare la freschezza del bergamotto e la dolcezza fruttata dell’ananas.
Un profumo estremamente maschile, estremamente performante, e ricco di carattere.

Chimici ed estivi

A molti l’idea di indossare un profumo con elementi creati in laboratorio e dal sapore molto artificiale non piace per niente… tuttavia, composti come l’ambroxan o l’iso e super sono delle colonne portanti nel campo della profumeria, ed hanno un odore incredibilmente buono.

Molecule 01: un profumo fantastico, estremamente originale, perfetto per l’estate e con ottime performance. E’ tutto a base di Iso E Super, ed ha un sapore così astratto e al contempo così buono, che è uno dei profumi più difficili da descrivere che si possa immaginare. Lo descriverei come un profumo trasparente e vagamente legnoso.
Difficile da trovare in profumeria, c’è solo una cosa che potete fare se ancora non lo conoscete: procuratevi un campione e provatelo sulla vostra pelle.

Un campione di versatilità, freschezza e seduzione tutto insieme: questo è Dior Sauvage

Dior Sauvage: non è un caso se sia nella top 5 dei profumi maschili più venduti ed utilizzati al mondo. Basato sull’ambroxan ed arricchito da pepe, fiori e agrumi, è un profumo fresco e molto versatile (nessuno vi vieta di usarlo anche d’inverno). Molto divisivo, tende a piacere più agli uomini che alle donne, sebbene vi siano molte ragazze capaci di impazzire letteralmente sentendo questo profumo.

Parfums de Marly Percival: un altro profumo non esclusivamente estivo è Percival. Trattandosi di un profumo di nicchia, i costi salgono sensibilmente… se non l’avete mai provato\sentito, ma conoscete MontBlanc Legend o Abercrombie & Fitch Fierce, sapete di cosa si tratta.
Percival è una fragranza adatta per la sera che ricorda molto da vicino le due appena citate, pur avendo rispetto a loro la maggiore qualità che ci si aspetta da un profumo di nicchia.
E’ quel tipo di profumo che potreste respirare entrando di una boutique di fascia alta… non a caso, Fierce veniva spruzzato nei punti vendita di Abercrombie & Fitch, e MontBlanc Legend è molto simile al profumo (qualsiasi esso sia) che si può trovare entrando ad esempio da H&M.
Ecco, Percival è la versione pensata per i negozi di questo genere, ma di livello superiore.

Speziati ma freschi

Versace Eros: sebbene sia da molti definito come un profumo invernale per via del suo carattere avvolgente, io la ritengo una fragranza estiva. Le forti note di mela e (soprattutto) menta danno a Versace Eros un carattere molto fresco che lo rendono perfetto per le notti d’estate.
D’altronde, il mojito è un classico drink estivo no? (il mojito è a base di menta N.d.R.).

versace eros
Ispirata all’arte ed alla mitologia dell’Antica Grecia, la bottiglia di Versace Eros è molto suggestiva

Bleu de Chanel: questo profumo avrebbe tutte le caratteristiche per essere considerato un profumo da autunno\inverno grazie alle note di incenso, sandalo e spezie… tuttavia la sua forte nota agrumata (soprattutto nella versione Eau de Parfum) lo rende adatto anche all’estate.
Certo rimane molto elegante (non indossatelo con una maglietta per strada, quanto piuttosto con una giacca in ufficio o con una camicia la sera), ma la sua versatilità gli consente molteplici usi in molteplici stagioni.
In caso, anche per l’estate vi consiglio la versione Eau de Toilette che, sebbene sia meno agrumata, è più leggera e bilanciata di quanto non lo siano le altre.

Profumi pesanti, in versione estiva

Dior Fahrenheit e Bvlgari Black Orient sono due fra i profumi maschili più pesanti e forti che si possa immaginare…. viene dunque spontaneo escluderli a priori da una lista di profumi estivi da uomo.
Sbagliato.
Perchè entrambi hanno una versione light (Bvlgari Man in Black Cologne e Dior Fahrenheit Colonia) che vi consentirà di indossare le loro note fortemente cuoiate e virili anche nella stagione più calda.

Pure Paco Rabanne Invictus ha una sua versione light pensata per le giornate più afose: Invictus Aqua.
Non che l’originale fosse pesante o inadatto al caldo (anzi, stiamo comunque parlando di una fragranza acquatica agrumata), ma Invictus Aqua è un tripudio di freschezza e leggerezza, perfetto per il giorno, inadatto per la sera.

Il legno d’estate

Cosa fare se siete amanti del legno?
Solitamente il legno non è fra gli ingredienti prediletti dalle case di profumi per realizzare fragranze estive, tuttavia ci sono due eccellenti alternative per voi.

versace eau fraiche
Versace Eau Fraiche è un profumo legnoso solido e consistente ma al contempo freschissimo.

Versace Eau Fraiche è uno dei profumi da uomo più freschi che siano stati concepiti, e la sua base è un mix di legni vari su cui sono state aggiunte note acquatiche ed agrumate.
Il risultato è un profumo molto corposo, solido e compatto ma al contempo molto, molto fresco.
Inoltre, è una composizione anche molto originale.

Tom Ford Grey Vetiver: per chi ha un portafogli più generoso ed ama il sapore del Vetiver, quest’uscita di Tom Ford è un vero capolavoro.
BvlgPerfetta per l’estate (il vetiver risponde benissimo a caldo e sudore), ha come unico svantaggio il fatto che il sapore appuntito del vetiver potrebbe non piacere a più di qualche persona…

Dolce & Gabbana The One Grey: flanker di uno dei DNA più apprezzati nell’ambito delle fragranze notturne, The One Grey è un profumo legnoso fresco e versatile. E’ molto morbido, con un carattere mansueto e senza spigoli che personalmente mi porta a non apprezzarlo molto… tuttavia, se state cercando qualcosa di generico che mantenga un basso profilo, ma non per questo noioso, banale o di scarsa qualità, potreste aver trovato il vostro profumo.

Freschi e puliti

Volete sapere cosa provano i vostri panni stesi al sole d’Agosto dopo essere usciti da una lavatrice ricca di ammorbidente?
Provate Davidoff Cool Water, e lo scoprirete… insomma, vi metterete nei loro panni (ah ah).
Come dice il nome stesso, si tratta di un’acqua fresca prima ancora che di un profumo.
Non è sensuale, non è virile, non è avvolgente, non è pensata per un particolare tipo di utilizzo\utenza, e non dice qualcosa su di voi… se non che profumate incredibilmente bene, di fresco e di pulito.
Sta a voi decidere se questo sia un vantaggio od uno svantaggio.
Se poi scoprite che questa tipologia di fragranze è quella che fa per voi, e volete passare al livello successivo (in termini di qualità, ma anche di costi), date un’occhiata a Green Irish Tweed: se vi è piaciuta la fragranza di Davidoff, amerete quella di Creed.

Su di una simile lunghezza d’onda abbiamo Azzaro Chrome, uno dei prodotti più economici (fra quelli di designer) al momento sul mercato. Si tratta di una fragranza a base di agrumi e rosmarino che in apertura ricorda (specialmente nella consistenza) Gucci Guilty.
La sensazione che si ha indossando Chrome è di assoluta leggerezza, dunque si presta bene alle occasioni più casual delle giornate più calde. Peccato per il drydown, durante il quale la fragranza tende ad assumere un sapore più sciapo, quasi da deodorante del supermercato.

Conclusioni

Ok, nel corso dell’articolo abbiamo visto una lunga carrellata di fragranze da provare, e se questo vi dovesse aver lasciati un po’ spiazzati, non perdetevi l’articolo dedicato a come scegliere un profumo: contiene sia consigli da mettere in pratica in profumeria quando testate qualcosa per la prima volta, sia a casa, quando progettate la vostra collezione e le vostre prossime acquisizioni.

Infine, se questo articolo vi è piaciuto (evvai!), e volete delle idee anche per le altre stagioni, non perdetevi il pezzo sui migliori profumi da uomo in assoluto.

Articoli correlati

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami